Il Presidente della Provincia di Pescara in "tour" per i Comuni

Le ultime dalla Province abruzzesi | Pescara – 15 dicembre 2016. A due anni dalla sua elezione in Provincia il Presidente Antonio Di Marco promuove un momento di confronto sulle aspettative dei Comuni e dei territori, per valutarne le reali necessita’ relativamente a Viabilita’, Ambiente ed Edilizia Scolastica. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio stampa della Provincia di Pescara. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 17, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. E’ iniziato ieri sera, a San Valentino in A.C., il “tour” nei Comuni del pescarese: una serie di incontri con gruppi di Sindaci e i consiglieri comunali, per tracciare un primo bilancio e considerare insieme le prospettive future, anche alla luce dei recenti risultati consultivi che hanno sancito la sopravvivenza dell’istituzione Provincia nella Costituzione. Ieri sera, nel Comune di San Valentino (che ospitava l’incontro) c’erano tutti i Sindaci invitati: Antonio Saia (San Valentino) Simone Angelucci (Caramanico) Alessandro D’Ascanio (Roccamorice) Francesco Crivelli (Sant’Eufemia) Maurizio Fonzo (Salle). C’erano anche i consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, degli stessi Comuni, oltre a quelli di Abbateggio (di cui e’ Sindaco lo stesso Di Marco). “Una serata bella e vivace – racconta Di Marco – nel corso della quale ho illustrato i traguardi raggiunti in questi due anni alla guida della Provincia, e i prossimi obiettivi. La Provincia e’, oggi piu’ che mai, l’Ente intermedio che deve provvedere a coordinare le attivita’ dei Comuni sul territorio. Un riferimento indispensabile e certo, di cui le amministrazioni comunali non possono fare a meno. In questi primi due anni, malgrado gli enormi problemi economici, siamo riusciti a portare avanti molte opere. Nel settore edilizia scolastica stiamo portando avanti interventi per rimuovere criticita’ specifiche e per adeguare le strutture alle normative in essere, oltre ad un programma complessivo di manutenzione ordinaria e straordinaria per un totale di 18.531.519,83 euro. Ammonta a EUR 2.851.963,57 l’investimento per i lavori gia’ conclusi, a EUR 7.875.216,26 per quelli in corso e a EUR 7.804.340 per le opere da realizzare””E poi – continua – la viabilita': assicurare la manutenzione ordinaria e straordinaria e realizzare adeguate infrastrutture lungo la rete viaria significa non solo garantire sicurezza alla popolazione ma favorire una condizione di efficienza complessiva del sistema tale da farne strumento di modernizzazione, volano di crescita e di sviluppo del territorio. Nell’ambito del Settore viabilita’ e dei Lavori Pubblici abbiamo pianificato interventi per un totale di EUR 97.225.316,17 di cui EUR 8.837.316,17 per opere gia’ realizzate, EUR 18.738.000 per lavori in corso ed ulteriori EUR 69.650.000 per prossime realizzazioni””Sono stati due anni intensi e molto impegnativi – ha concluso – ma il mandato ricevuto dai Sindaci, e’ per me un motivo di grande responsabilita’ e per questo ho cercato di vivere questa esperienza con entusiasmo e passione, impegnandomi nel mio incarico istituzionale a tempo pieno e in ascolto delle istanze che vengono dai territori perche’ – come spesso mi trovo a ripetere – la Provincia e’ un ente di prossimita’, recettore delle esigenze della comunita’ di riferimento, con cui voglio condividere gli obiettivi a breve e lungo termine da realizzare”. Ultimo aggiornamento ( Giovedi’ 15 Dicembre 2016 16:48 ) | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: sito web dell’ente. In PrimaPagina su AN24.