Rugby. L’Aquila Rugby Club, prima sconfitta interna con il Primavera

Le ultime da L’Aquila Rugby | L’Aquila – 18 dicembre 2016. In una gelida serata aquilana arriva la prima sconfitta interna per L’Aquila Rugby Club, che al ‘Fattori’ perde 17-32 (0-5) con una Primavera sicuramente piu’ motivata e agguerrita. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio stampa de L’Aquila Rugby, agenzia regionale per la tutela dell’ambiente. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 20, anche mediante il canale web de L’Aquila Rugby, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. Ad un turno dalla fine della fase territoriale di A, i neroverdi si confermano comunque matematicamente primi nel girone 4.L’Aquila, scesa in campo con una nuova maglia bianca, parte malissimo e con un errore in difesa favorisce la prima meta dell’incontro dopo tre minuti, siglata da Michele Riitano, tra i migliori in campo. Rispondono pero’ i neroverdi, oggi in campo con la nuova maglia bianca, che al 7′ marcano meta con Nicola Rettagliata, che schiaccia oltre i pali dopo una maul scaturita da una touche ai cinque metri. Al quarto d’ora L’Aquila va in vantaggio: e’ lo stesso tallonatore Rettagliata che, con una lunga cavalcata sull’ala, marca anche la seconda meta dell’Aquila. Filippo Di Marco e’ impreciso al piede ma i padroni di casa conducono 10-7. Cinque minuti piu’ tardi ribatte il colpo il Primavera con Corcos, che ristabilisce le distanze e porta i suoi avanti 10-14. La partita e’ equilibrata ma L’Aquila domina nettamente in mischia. Ne sono una dimostrazione le tre mischie consecutive nel finale di tempo, che causano il giallo al pilone romano Serafino. La mischia successiva genera la meta tecnica e la trasformazione di Francesco Cozzi. Il primo tempo termina con un bel drop di Riitano, che manda negli spogliatoi in perfetto pareggio: 17-17.Nella ripresa inizia un’altra partita, con i neroverdi che subiscono la grande grinta e pressione che mettono in campo i romani, pronti ad espugnare il ‘Fattori’. L’allungo nei primi minuti e’ decisivo: al 45′ Alberto Martelli slalomeggia facile nella difesa aquilana e schiaccia oltre i pali. Dopo un altro bel drop di Calori di Vignale, al 51′ il Primavera segna anche la meta del bonus ancora con Corcos: 17-32 e per L’Aquila e’ buio pesto, come mai successo in questa stagione. Il resto della partita parla di possesso per i neroverdi, con la squadra in avanti per tentare il recupero, ma priva di idee e della concentrazione giusta.’Davvero una brutta prestazione – e’ il commento del coach Pierpaolo Rotilio – il nostro punto dolente e’ stata sicuramente la difesa, non al nostro livello. Ogni volta che hanno avuto la palla ci hanno messa in seria difficolta’, e quando hanno allungato all’inizio del secondo tempo, ha smesso di funzionare tutto e siamo andati in black out’.’Complimenti a loro perche’ si sono giocati la partita con grande motivazione – continua Rotilio – dobbiamo rialzare la testa dopo questa sconfitta e riorganizzarci per una seconda parte della stagione all’altezza del nostro valore. Ripartiremo dall’atteggiamento e dalla nostra maturita’ mentale in campo’.____L’Aquila, stadio ‘Tommaso Fattori’ – 18 dicembre 2016Campionato nazionale di Serie A – Fase territoriale, girone 4 – IX giornataL’AQUILA RUGBY CLUB v PRIMAVERA RUGBY 17-32 (17-17)Marcatori: p.t. 3′ m. Riitano tr. Riitano (0-7); 7′ m. Rettagliata (5-7); 15′ m. Rettagliata (10-7); 21′ m. Corcos tr. Riitano (10-14); 34′ m. tecnica tr. Cozzi (17-14); 37′ drop Riitano (17-17); s.t. 45′ m. Martelli (17-22); 47′ drop Callori di Vignale (17-25): 51′ m. Corcos tr. Riitano (17-32).L’AQUILA RUGBY CLUB: Cozzi (45′ Cialente); Caiazzo, Erbolini, Laperuta, Giorgini; Di Marco (50′ Marcerou), Speranza (45′ Carnicelli); Cerasoli, Basha (57′ Ponzi), Gentile (68′ Fusco); Vaschi, Cialone (cap.); Montivero, Rettagliata, Barducci (74′ Schiavon).A disposizione non entrati: Grassi, Rossi.All.: Troiani / RotilioPRIMAVERA RUGBY: Condemi; Merendino, Riitano, Martelli (79′ D’Ottavio), Ventola; Brancadoro, Kemoklidze; Leonardi, Callori di Vignale (cap.), Gabbuti (33′ temp. Di Resta, 79′ Gasperini Zacco); Custureri (79′ Lavini), Cavallini (41′ Semplice); Serafino, Corcos (77′ Venturoli), Belcastro (59′ Di Resta).A disposizione non entrati: Mazza, Alessi. All.: Alvera’Arbitro: Schipani (Benevento)Cartellini: 33′ giallo Serafino (Primavera)Calciatori: Riitano (Primavera) 4/6; Di Marco (L’Aquila) 0/2; Cozzi (L’Aquila) 1/1; Callori di Vignale (Primavera) 1/1.Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 0; Primavera Rugby 5.Note: giornata serena e fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori 350 ca. L’arbitro e’ entrato in campo con un minuto di ritardo in protesta al gesto subito dalla collega Maria Beatrice Benvenuti durante Valsugana – Vicenza di domenica scorsa. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa de L’Aquila Rugby. In SecondaPagina su AN24.