Pescara, nuovo collettore per “arginare” un annoso problema

allagamenti_montesilvano_pescaraLunedì 23 marzo l’impresa Cocciante Tullio Snc con sede in Pescara via Michelangelo, 20, darà avvio ai lavori per la realizzazione della rete delle acque bianche di via Chiappini la cui soluzione progettuale è atta ad arginare il problema degli allagamenti dell’area attraverso la realizzazione di un nuovo collettore delle acque meteoriche convogliandole verso il fosso Vallelunga.

Con atto n. 838 del 30.12.2014 la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo/esecutivo ‘realizzazione rete acque bianche via Chiappini” i cui dati salienti, a seguito della procedura di gara sono i seguenti: l’importo delle opere è pari a 187.074,13 euro (al netto del ribasso del 20,210%, l’importo lordo è di 234.458,12 euro oltre oneri per la sicurezza); oneri per la sicurezza 6.313,03 euro; totale lavori 193.387,16 euro; progettazione esecutiva: 13.195,52 euro, direzione lavori 10.803,83 euro; importo di contratto 193.387,16 euro e costo complessivo dell’opera 315.000 euro. L’aggiudicazione, determinazione dirigenziale n. 73/BR del 10.03.2015; direttore dei lavori: è l’ingegner Michelino Rossi; il RUP, l’architetto Massimo Cantagallo. I tempi di esecuzione dei lavori sono pari a 120 giorni; infine la lunghezza della rete è pari a 170 metri, mentre l’mpianto di sollevamento avrà una portata di 150 litri al secondo.

“La strada vicinale di Via Chiappini è caratterizzata da quote del piano di campagna inferiore di 1 m rispetto alle zone adiacenti motivo per il quale è interessata frequentemente da fenomeni di allagamento dovuti all’insufficienza idraulica dell’attuale sistema di smaltimento – spiega L’assessore ai Lavori Pubblici Enzo Del Vecchio – La soluzione progettuale prevede la realizzazione di un nuovo collettore delle acque meteoriche a centro strada con la realizzazione del relativo impianto di sollevamento all’incrocio di Via San Pio e lo smaltimento delle acque nella direzione del Fosso Vallelunga. Questo intervento rientra tra i principali obiettivi dell’ Amministrazione finalizzati alla riqualificazione urbana ed al miglioramento della qualità della vita dei cittadini a cominciare dall’azione volta a rimuovere tutte quelle condizioni di disagio e di criticità che derivano dagli allagamenti”.

Leggi anche...