Pescara, Provincia. Giro d’Italia in Abruzzo, oltre 1.3 milioni per lavori sulle strade

Le ultime dalla Province abruzzesi | Pescara – 22 dicembre 2016. La tappa abruzzese del Giro d’Italia 2017 potra’ contare su un finanziamento di 1 milione 280mila euro dal Cipe (deliberazione n. 57 del 1° dicembre scorso) per lavori straordinari di messa in sicurezza e sistemazione delle strade interessate, oltre ad un supplemento di risorse pari a centomila euro stanziato dalla Regione per la segnaletica orizzontale e verticale. E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio stampa della Provincia di Pescara. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 18, anche sulle pagine del portale web dell’ente, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. E’ quanto emerso questa mattina nel corso di un incontro svoltosi a Pescara tra il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso e il dirigente del settore Viabilita’ della Provincia di Pescara Paolo D’Incecco. La corsa piu’ famosa del ciclismo nazionale tocchera’ l’Abruzzo domenica 14 maggio: la tappa partira’ da Montenero di Bisaccia (Molise), poi entrera’ sul territorio regionale da San Salvo e percorrera’ tutta la costa fino a Francavilla al mare, dove il tracciato svoltera’ all’interno passando per i Comuni di Chieti, Manoppello, Lettomanoppello, Scafa, San Valentino, Abbateggio, Roccamorice e infine il Block haus (1.674 metri slm) per complessivi 139 km.”Coglieremo l’opportunita’ data dall’enorme visibilita’ del Giro d’Italia – ha commentato D’Alfonso – per mostrare le bellezze della nostra regione. Insedieremo una segnaletica stradale di qualita’, che faccia riferimento ai luoghi-faro del territorio quali la basilica del Volto Santo a Manoppello e il giacimento turistico di Passolanciano”. | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.