ABRUZZO, TERREMOTO: UNA CHIESA PER NATALE

Abruzzo, le ultime notizie dall’ente Regione | L’Aquila, 23 dic – "Una Chiesa per Natale" e’ una iniziariva della Protezione Civile che intende mettere a disposizione delle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia che hanno avuto distrutti i loro luoghi di culto, una chiesa dove poter svolgere le funzioni natalizie. In questi giorni, su segnalazione e richiesta dei Sindaci di comuni del Cratere Sismico, la Protezioen Civile regionale ha provveduto ad effettuare una ricognizione circa le esigenze di strutture sostitutive delle Chiese inagibili. Nella Regione Abruzzo i Comuni che risultano assegnatari del modulo in quanto rientranti nella specificita’ prevista dal Dipartimento di Protezione Civile e piu’ volte sottolineata dal Commissario alla Ricostruzione Errani, quale la indisponibilita’ nel proprio Comune di altre Chiese agibili, al momento risultano essere, Castellalto, Basciano e Valle Castellana. Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche mediante il canale web dell’ente, sul quale ha trovato ampio spazio la notizia. In prossimita’ delle festivita’ natalizie, il Sistema di Protezione Civile si e’ attivato al fine di consentire lo svolgimento dei riti religiosi: due tensostrutture sono gia’ state montate nei comuni di Basciano e di Castellalto e nella giornata di ieri, una terza tensostruttura e’ stata realizzata nel comune di Valle Castellana, nella frazione di Pascellana. Gizzi | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa dell’ente. In SecondaPagina su AN24.