De Palma: «Tempo freddo e ventoso, possibili episodi di instabilita’ con neve a bassa quota»

Meteo, il bollettino per l’Abruzzo | 29 dicembre 2016. «La nostra Penisola, ed in particolar modo le regioni centro-meridionali adriatiche, sono interessate dal passaggio di intense correnti fredde di origine artica che, nelle prossime ore, continueranno a favorire episodi di instabilita’ su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata dove, a causa dell’ulteriore sensibile calo delle temperature, saranno possibili nevicate fino a bassa quota, intorno ai 400-600 metri ma, localmente, anche a quote piu’ basse nel pomeriggio-sera. E’ quanto riportato nel bollettino meteo elaborato da Giovanni De Palma, Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Il bollettino e’ stato diramato alle ore 06, anche sulle pagine del portale abruzzometeo.org, attraverso il quale e’ stato poi diffuso alle varie testate giornalistiche. I fenomeni saranno piu’ probabili sulle zone alto-collinari, pedemontane e montuose che si affacciano sul versante adriatico, mentre lungo le coste le precipitazioni saranno meno probabili ed intermittenti ma piu’ probabili nel pomeriggio-sera. Anche la giornata di venerdi’, pur con un tempo in miglioramento sulla nostra Regione, sara’ caratterizzata da temperature piuttosto basse, in ulteriore diminuzione e residui episodi di instabilita’, in miglioramento nel corso della giornata, tant’e’ che gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici evidenziano la rimonta di un promontorio di alta pressione che, alla base dei dati attuali, dovrebbe garantire tempo stabile nel fine settimana e nella giornata di Capodanno. l2 Sulla nostra Regione si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso , specie sul settore occidentale, sulle zone alto-collinari, pedemontane e montuose che si affacciano sul versante adriatico con possibilita’ di precipitazioni, nevose al disopra dei 400-600 metri, mentre lungo la fascia costiera in mattinata prevarra’ il sole con possibili annuvolamenti. Nel pomeriggio-sera aumentera’ la probabilita’ di addensamenti sul settore orientale e lungo la fascia costiera con possibilita’ di precipitazioni, nevose intorno ai 200-300 metri ma, occasionalmente anche a quote piu’ basse, localmente miste a pioggia, specie a carattere granulare. Ancora freddo ed instabile nella giornata di venerdi’ ma la tendenza e’ verso un ulteriore miglioramento delle condizioni atmosferiche entro la serata. Temperature: In sensibile diminuzione. Venti: Moderati dai quadranti nord-orientali con possibili rinforzi. Mare: Generalmente agitato con mareggiate, attenzione. » | Redazione del quotidiano on-line AN24. Fonte: bollettino meteo a cura di Giovanni De Palma. In SecondaPagina su AN24.