M5S, «Consiglio Regionale sul Bilancio»

Dal comunicato stampa pubblicato sul sito web del Movimento 5 Stelle | Pescara – 01 gennaio 2017. « La Maggioranza non ha i numero e fa auto-ostruzionismo Per la prima volta in regione Abruzzo la maggioranza fa ‘ostruzionismo a se stessa’. Infatti, non avendo i numeri sufficienti per approvare il Bilancio in consiglio regionale, stante l’assenza degli assessori Di Matteo, Gerosolimo, Sclocco e del consigliere Olivieri, il Presidente e superstiti consiglieri di maggioranza si districano in interventi lunghissimi, nei quali gli stessi concetti vengono ribaditi ancora ed ancora in un vortice ridondante. Spicca il disperato tentativo di prendere tempo del Presidente D’Alfonso, che ha parlato per oltre un’ora, con il solo scopo di aspettare che arrivino altri consiglieri a dar man forte ad una maggioranza che ormai fatica anche a svolgere lavori ordinari. Aggiornamento: Ghigliottinati tutti gli emendamenti delle opposizioni. Ecco la strana idea di confronto della Maggioranza Strana idea di dibattito e confronto quella della maggioranza. Lo riporta una nota diffusa, in giornata, tramite il portale web del Movimento 5 Stelle Abruzzo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, e’ stata divulgata, alle ore 14, anche mediante il canale web dello stesso Movimento 5 Stelle, sul quale ha trovato spazio la notizia. Se il Presidente D’Alfonso propina, all’aula disattenta, una filippica di oltre un’ora per dar tempo, probabilmente, alla sua maggioranza di venire in soccorso con i voti necessari all’approvazione bilancio, siamo davanti a quello definito dai fedelissimi un “normale confronto”. Ma quando poi tocca alle opposizioni discutere gli emendamenti presentati al bilancio, attuando una modifica del regolamento da loro stessi proposta, si tagliano le gambe al dibattito ghigliottinando tutti gli emendamenti. La due giorni di bilancio si conclude con un atto forzoso verso le opposizioni e con il taglia e cuci di un governo di regione spaccato. Tutto questo mentre l’Abruzzo non va avanti e rimane ostaggio di una maggioranza che per due giorni si e’ resa protagonista di infiniti dibattiti politici, lezioni di morale e attacchi alle opposizioni. Senza nessuna risoluzione ai reali problemi dei cittadini. » | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota tramite il sito web del Movimento 5 Stelle. In SecondaPagina su AN24.