Condono edilizio, riaperti i termini: istanze possibili fino al 31 dicembre 2015

condono_edilizioLa Legge Regionale n. 5 del 10 marzo 2015 all’Art. 8, ha modificato l’Art. 55 della Legge Regionale n. 2 del 10/01/2013, e s.m. e i., stabilendo la riapertura dei termini per la definizione delle pratiche di condono edilizio relative alle leggi 47/1985 – 724/1994 e 326/2003, comprese quelle per le quali era già stata richiesta l’integrazione documentale.

Pertanto gli interessati possono produrre apposita istanza, entro il 31 dicembre 2015, sulla base di quanto stabilito dall’Art. 7 della Legge Regionale n. 55 del 10/01/2013, specificando che le istanze pervenute oltre tale termine non potranno essere accolte.

La definizione delle istanze ancora non ancora chiuse per carenza di documentazione deve avvenire a cura dei Comuni entro il 31 dicembre 2016.

Leggi anche...