Abruzzo, Migliorare il dialogo banca-impresa: il 26 gennaio seminario formativo a Pescara

Le ultime in materia di sviluppo imprenditoriale e occupazionale | Pescara – 16 gennaio 2017. Il rapporto tra Banca e Impresa e’ sempre piu’ difficile. Tuttavia esistono strumenti e comportamenti che, se ben utilizzati, possono rendere piu’ fluido e positivo il dialogo; imparare a conoscerli e’ l’obiettivo del seminario organizzato da Cassa Edile di Pescara (la cui prima edizione si e’ gia’ tenuta a Vasto lo scorso novembre), in programma giovedi’ 26 gennaio, alle ore 17.00, in Via Prati 19 (Pescara). La Cassa Edile di Pescara, grazie alla convenzione sara’ presentata proprio nel corso del seminario, mette ora a disposizione dei suoi aderenti i servizi di consulenza e di prestazione di garanzie di Credirete Italia, gia’ erogati agli associati di Confindustria Chieti Pescara, nell’intento di favorirne un rapporto piu’  proficuo il sistema creditizio. PROGRAMMA DEL SEMINARIO Enrico Marramiero – Presidente Cassa Edile Pescara INTERVENTO A CURA DI Luigi Marinucci Amministratore Delegato Credirete Italia Il rating bancario: regole di determinazione, classificazione, criteri di attribuzione La valutazione del bilancio aziendale: quali aspetti devono essere tenuti in evidenza La garanzia del Mediocredito Centrale Ruolo del Consorzio Garanzia Fidi I servizi di Credirete, Italia Comfidi e Cosvig DIBATTITO E APPROFONDIMENTI Coordina Vittorio Gervasi – Direttore Cassa Edile Conclusione Lavori ore 19:30 PARTECIPAZIONE GRATUITA PREVIA ADESIONE A: Cassa Edile Pescara – e mail: info@cassaedilepescara. E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa di Abruzzo Sviluppo. I dettagli della nota, della quale si riporta l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 11, anche sulle pagine del portale web della societa’ in house della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata rilanciata la notizia. it – tel 085 41 55 201 – fax 085 41 54 882 MODULO DI ISCRIZIONE Cassa Edile Pescara, Credirete Italia | A cura della Redazione web AN24. Fonte: nota diramata dall’ufficio stampa di Abruzzo Sviluppo.