Rugby, exploit del Sambuceto Under 16: demolito il Cus L’Aquila 108-0!

azione_sambuceto_rugbyA scanso di equivoci diciamolo subito: senza voler apparire eccessivi e vanesi diciamo che sono stati bravi ed efficaci. Oltre ogni aspettativa. Parliamo dei ragazzi dell’Under 16 della Sambuceto Rugby 2008 che domenica 22 marzo 2015, sul campo della Cittadella dello Sport di Sambuceto, hanno dilagato contro i pari età aquilani del CUS L’Aquila Rugby. Il risultato consegna a chi legge, esattamente la percezione di cosa si sia visto in campo. Attenzione, che nessuno si faccia influenzare dai numeri perché, i ragazzi aquilani, hanno giocato con caparbietà e impegno per tutto l’arco della partita. Non hanno mai mollato, hanno tentato di reagire ma oggi, contro i giovanotti giallo-azzurri non ce ne stava per nessuno. La formazione di casa è apparsa molto concentrata e decisa. Ciò che ha impressionato è stata l’ordinata interpretazione della gara. Ritmo alto e spingere a giocare nella metà campo avversaria. Superiori anche nelle fasi statiche come le touche, i ragazzi della Sambuceto Rugby al termine del primo tempo si trovano già con 8 mete realizzate. A metà del secondo tempo il CUS L’Aquila Rugby ha l’opportunità di segnare ma, la potenza difensiva e la coordinata concentrazione in chiusura dei ragazzi di casa fanno si che ciò non avvenga. La partita prosegue così sui binari del successo punto dopo punto e, gli ultimi 15 minuti di gioco sono dilaganti per i ragazzi giallo-azzurri. Il fischio finale vede il punteggio segnare un roboante 108 a 0, frutto di 16 mete delle quali 14 trasformate. Proprio sui calci da sottolineare la prestazione di Francesco Pompeo che, infila i pali ben 14 volte su 16 dando un notevole contributo al risultato ma, soprattutto, mettendo in evidenza una padronanza di piede e di freddezza non comuni. Vittoria, dunque, senza se e senza ma, soprattutto classifica che si foraggia di punti importanti nel campionato di categoria.

Leggi anche...