Montesilvano, “Ti ammazzo con un coltello”: 42enne salvata in extremis dalla Polizia

aggressione_accoltallamentoPescara – 28 marzo 2015. Durante l’odierna nottata la Polizia di Stato ha arrestato nella cittadina di Montesilvano (PE) un 45enne del posto, per il reato di detenzione abusiva di arma, minaccia grave e atti persecutori a carico del coniuge, una 42enne di Montesilvano. La donna riferiva di aver già sporto querela a Febbraio a carico del marito, dal quale è separata, a motivo di patite ingiurie, minacce e percosse. Inoltre la stessa riferiva che nella serata di ieri l’uomo l’aveva minacciata di morte telefonicamente, dichiarandole che l’avrebbe ammazzata con un coltello. Successivamente l’uomo si recava presso l’abitazione della donna, ove insisteva a voler entrare con violenza colpendo a calci la porta d’ingresso. Gli Agenti della Squadra Volante intervenuti prontamente su segnalazione della Sala Operativa, individuavano immediatamente l’uomo e, sulla scorta delle informazioni acquisite, procedevano a perquisizione del medesimo e della sua autovettura, rinvenendo occultato al di sotto del pianale del bagagliaio, un coltello a serramanico che veniva sottoposto a sequestro. Dalle immediate risultanze descritte, l’uomo veniva arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, all’esito delle procedure di rito, veniva condotto in carcere.

Leggi anche...