AbruzzoMeteo, De Palma: «Tempo migliore rispetto ai giorni scorsi ma non mancheranno annuvolamenti, anche in Abruzzo»

Pescara – 30 marzo 2015. «La nostra Penisola risulta interessata da un flusso di correnti atlantiche che, raggiungendo l’arco alpino, determina un deciso riscaldamento sulle regioni centro-settentrionali a causa dei venti di fohn che, nelle prossime ore, continueranno a soffiare sulle regioni settentrionali. Temperature in aumento anche sulla nostra Regione, in particolar modo sul settore centro-orientale, a causa del rinforzo dei venti dai quadranti occidentali. Il vento sara’ una delle principali caratteristiche di questi giorni, atteso soprattutto sulle zone montuose e sul settore orientale anche se, tra stasera e martedi’ mattina e’ prevista una temporanea diminuzione delle temperature con possibili annuvolamenti e occasionali piovaschi. Ma dalla tarda mattinata di martedi’ e’ previsto un nuovo aumento delle temperature, soprattutto sul settore orientale della nostra Regione, tuttavia mercoledi’ le temperature torneranno a diminuire a causa dell’arrivo di masse d’aria piu’ fredda che potranno dar luogo ad occasionali annuvolamenti, associati a precipitazioni. Un probabile deciso peggioramento sembra prospettarsi, invece, nel corso del fine settimana, a causa dell’arrivo di masse d’aria fredda provenienti dall’Europa settentrionale: vedremo. Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con schiarite nel corso della giornata. -E’ quanto emerge dall’analisi della situazione meteorologica a cura di Giovanni De Palma, noto esperto meteo abruzzese, la cui esperienza trentennale nella materia lo rende voce autorevole nel settore scientifico. Nello specifico, il bollettino a cura di Giovanni De Palma e’ stato diramato alle 09, sul sito web abruzzometeo.org- Ventoso sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico con temperature in aumento. Tra stasera e le prime ore della giornata di martedi’ e’ prevista una nuova temporanea diminuzione delle temperature sul settore orientale con possibili annuvolamenti, occasionalmente associate a deboli precipitazioni. Da martedi’ atteso nuovo aumento delle temperature sul settore orientale. Temperature: In aumento, specie sul settore orientale, stazionarie altrove. Venti: Moderati dai quadranti occidentali con rinforzi sulle zone montuose e pedemontane che si affacciano sul versante adriatico. Mare: Generalmente poco mosso. » | Gilberto Di Nicola.

Leggi anche...