domenica, Dicembre 4, 2022
HomeCronaca25 novembre, il team del Camper Rosa in piazza.

25 novembre, il team del Camper Rosa in piazza.

- Advertisement -

Dal sito della Polizia di Stato – Questura di Pescara:

Oggi, nell’ambito delle iniziative promosse dal Questore Luigi Liguori per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne,  il team del “Camper Rosa” ha stazionato in Piazza della Rinascita dove ha  incontrato studenti e cittadinanza – La presenza del “Camper Rosa” in piazza si inserisce nella campagna di comunicazione della Polizia di Stato nell’ottica di sensibilizzare l’opinione pubblica su una maggiore consapevolezza nella prevenzione della violenza sulle donne – si apprende dalla nota stampa. L’incontro,  gestito da qualificati operatori in servizio presso la Squadra Mobile, la Divisione Polizia Anticrimine, l’U.P.G.S.P. della Questura e personale sanitario della Polizia di Stato, è stato concepito come momento utile per diffondere informazioni sul fenomeno e sugli strumenti di tutela, in particolare il ruolo fondamentale svolto dall’operatore di polizia predisposto all’ascolto e le procedure che gli operatori di polizia seguono quando intervengono a seguito di segnalazione di casi di violenza di genere – Uno spazio particolare è stato dedicato all’illustrazione del provvedimento dell’ammonimento del Questore quale strumento per garantire alla vittima una tutela rapida e anticipata rispetto alla definizione del procedimento penale – si apprende dalla nota stampa. Infatti, l’ammonimento rappresenta lo strumento che i dati testimoniano essere estremamente efficace perché evita che i comportamenti violenti si ripetano, bloccando il cosiddetto “ciclo della violenza” ed evitando che esso possa sfociare, in casi estremi, nella fisica soppressione della donna – viene evidenziato sul sito web. Il personale del Team del “Camper Rosa” ha  distribuito l’edizione 2022 della brochure “Questo non è amore” che diffonde consigli utili e una serie di dati che permettono di focalizzare i “fattori di rischio” e “vulnerabilità”, fornendo alle donne consigli pratici per difendersi, superando la paura di essere giudicate, la vergogna di raccontare episodi della propria vita e il timore di rimanere sole – si apprende dalla nota stampa.

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, nelle ultime ore, dal servizio informazione della Polizia di Stato per la Questura di Pescara. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sezione Questura di Pescara, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: questure.poliziadistato.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime