domenica, Dicembre 4, 2022
HomeCronacaCarabinieri, comunicato: LPN-L’Aquila: spara con pistola e posta video, in carcere 27enne...

Carabinieri, comunicato: LPN-L’Aquila: spara con pistola e posta video, in carcere 27enne ai servizi sociali

- Advertisement -

Carabinieri, nuovo comunicato pubblicato sul sito nella sezione notizie:

Castel di Sangro (L’Aquila), 9 nov. Si sono aperte le porte del carcere per un 27enne di Castel di Sangro (L’Aquila), che mentre era in affidamento in prova ai servizi sociali ha postato un video sui social mentre sparava dei colpi d’arma da fuoco – aggiunge testualmente l’articolo online. Il ragazzo, da qualche mese, ha beneficiato della misura alternativa alla detenzione in carcere, ma ne ha violato le prescrizioni – precisa il comunicato. I carabinieri stamane hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dal magistrato di sorveglianza dell’Aquila che ha disposto la sospensione cautelativa dell’affidamento in prova del giovane che deve scontare una pena definitiva di 2 anni e 8 mesi di reclusione per delitti contro il patrimonio e in materia di droga – si apprende dal portale web ufficiale. Nell’ultima settimana, hanno spiegato i militari dell’Arma, il 27enne si sarebbe reso artefice di ‘plateali esibizioni di sprezzo delle regole’ diffuse dai social attraverso un video in cui il giovane esplode, in aria, dei colpi d’arma da fuoco – Il filmato, postate in rete, è stato acquisito agli atti e supportato dagli accertamenti dei militari che hanno accertato la condotta avuta dal giovane – L’arma utilizzata, probabilmente una pistola scacciacani, è stata ritrovata dai carabinieri nel corso della perquisizione a casa del giovane con il relativo munizionamento a salve e alcuni bossoli esplosi – L’episodio è stato segnalato anche alla procura della Repubblica di Sulmona (L’Aquila). Il giovane è stato associato all’istituto di pena di Chieti.

Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informativo dei Carabinieri. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche mediante il sito internet dei Carabinieri, sezione Comunicati Stampa, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: carabinieri.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime