martedì, Ottobre 4, 2022
HomePoliticaConsiglio Regionale d’Abruzzo. Festival Dannunziano, quinta giornata di eventi

Consiglio Regionale d’Abruzzo. Festival Dannunziano, quinta giornata di eventi

- Advertisement -

Consiglio Regionale dell’Abruzzo, nuova nota pubblicata sul portale ufficiale dell’Ufficio Stampa:

– La quinta giornata del Festival dannunziano ‘L’Imaginifico’ domani, mercoledì 7 settembre, culminerà nel mega-evento del Concerto di Achille Lauro, big della canzone internazionale, che salirà sul palco di piazza della Rinascita alle ore 21.30. Entra dunque nel vivo il cartellone della kermesse promossa dalla Presidenza del Consiglio della Regione Abruzzo e che durante la giornata vedrà susseguirsi una lunga carrellata di iniziative culturali, artistici, sportivi e musicali – precisa il comunicato. La partecipazione del pubblico è strepitosa: in occasione del Tramezzino Letterario sono state registrate più di mille presenze sul molo nord di Pescara e sui cinque trabocchi che hanno ospitato le delizie d’Abruzzo, con la partecipazione straordinaria dello chef stellato Niko Romito – aggiunge testualmente l’articolo online. Segno che d’Annunzio è definitivamente tornato nella sua Pescara” Il programma del Festival dannunziano si aprirà domani, mercoledì 7 settembre, nella Sala Tosti, all’Aurum, alle ore 11 con il Convegno promosso dall’Associazione Grafologi Aternini Forensi con la presentazione del volume ‘La vita come opera d’arte – si apprende dalla nota stampa. Gli uomini di d’Annunzio: Antongini, Barrès e Maroni fra storia, letteratura e grafologia’. Alle ore 19 si svolgeranno due eventi contemporaneamente: nella Sala Europa dell’Aurum si terrà ‘Gotico dannunziano – Lo strano caso della Fiaccola sotto il moggio’, narra-drammatizzazione a cura di Luciana Pasquini dell’Università degli Studi ‘d’Annunzio’, con letture di Luciana Pasquini e Laura Crivellone, musica di Sandro Gagliardi e Mauro Cesarone; la Sala Tosti ospiterà invece la presentazione del libro ‘I motti di Gabriele d’Annunzio’ con la professoressa Paradisi e Giordano Bruno Guerri, Presidente della Fondazione del Vittoriale degli Italiani. Alle 21.30 in piazza della Rinascita l’evento clou della quinta giornata, il Concerto di Achille Lauro Superstar Electric Orchestra, con ingresso gratuito – recita il testo pubblicato online.  Achille Lauro, classe 1990, il rapper romano viene sin da subito notato ed elogiato dalla scena rap nazionale e già con il primo mixtape “Barabba” (2013) regala una perla che resta pietra miliare e capostipite dell’underground. Affiancato dal suo team di Beatmaker tra cui Boss Doms, Banf, Frenetik & Orang3, 3D, Dogslife, si distingue grazie alle nuove sonorità dettate da produttori all’avanguardia e dal suo metodo di scrittura distante e innovativo rispetto ai metodi più classici – precisa la nota online. Collabora sin dall’inizio con diverse etichette indipendenti e vanta collaborazioni con tutti gli artisti più affermati nel panorama hip hop romano e italiano, fino all’incontro con Marracash e il suo socio Shablo che lo porterà alla firma con il management Roccia Music, creato dagli stessi – precisa il comunicato. Con loro pubblica la sua prima raccolta di brani su produzioni inedite “Achille Idol – Immortale” (2014), l’ep “Young Crazy” (2015) e il suo primo album solista “Dio C’è” (2015). Nell’estate del 2016 Achille Lauro diventa imprenditore di se stesso, fondando insieme a Dj Pitch8 il collettivo No Face e, da questo momento, trasferisce la sua residenza a Milano – L’11 novembre 2016 esce “Ragazzi Madre”, secondo step del suo percorso da solista: esprime pianamente la sua identità artistica, la sua ricerca e la sua capacità di scrittura, oltre a vantare collaborazioni con diversi esponenti di spicco della scena rap. Le produzioni dell’album risentono fortemente dell’influenza internazionale, non tralasciando mai le proprie origini: “Si sta tutti insieme in studio e ci si confronta sia sul testo che sulla musica – viene evidenziato sul sito web. Avendo tutti diversi background si arriva così a un sound genuino e originale; più che cercare quello che piace, cerchiamo quello che ci rappresenta” ha affermato lo stesso Lauro – recita il testo pubblicato online. Il 17 febbraio, da Milano, inizia il Ragazzi Madre Tour, che lo vedrà impegnato in diverse tappe in tutta Italia – viene evidenziato sul sito web. Ad ottobre 2017 firma per Sony Music e partecipa come concorrente al programma Pechino Express viaggiando con il suo produttore concittadino Edoardo Manozzi, conosciuto anche come Boss Doms, nella coppia de I compositori – aggiunge la nota pubblicata. A dicembre 2017 esce il primo singolo per Sony Music “Non sei come me”, circa un mese dopo l’evento incredibile tenutosi il 15 novembre 2017 in Piazza del Duomo, dove più di duemila persone si radunarono senza sapere bene cosa stesse succedendo, per poi capire di essere stati parte del video di “Thoiry Remix” feat. Gemitaiz, Quentin4 & Puritano (prod. Boss Doms), powered by Marcelo Burlon. A maggio 2018 Lauro ha preso parte all’ultima edizione del Concerto del Primo Maggio di Roma – si legge sul sito web ufficiale. Hanno anticipato “Pour l’amor” (prod. Boss Doms), primo disco uscito per Sony Music il 22 giugno 2018, i singoli “Midnight Carnival”, “Ammò” feat Clementino e Rocco Hunt e “Angelo Blu” feat Cosmo – recita il testo pubblicato online. Il 19 ottobre è stato rilasciato il nuovo singolo “Mamacita” feat Vins. Il 9 novembre è stata sancita un’inedita collaborazione, Anna Tatangelo feat Achille Lauro e Boss Doms, tramite il provocante riarrangiamento della hit “Ragazza di periferia”. Dopo il successo del suo ultimo album, Lauro calca i palchi di tutta Italia con un tour lungo più di un anno, che lo porta sul palco del Circo Massimo, a Roma, per lo storico concerto di Capodanno – aggiunge testualmente l’articolo online. A febbraio 2019 Achille Lauro è stato uno dei protagonisti della 69° edizione del Festival di Sanremo – riporta testualmente l’articolo online.

Per lo svolgimento dell’evento il Comune di Pescara, in accordo con la Questura di Pescara, ha adottato le seguenti disposizioni viarie:

l’istituzione del divieto di sosta e di fermata con rimozione coatta per il 7 Settembre 2022, nella fascia oraria compresa tra le ore 16,00 e comunque fino al cessare delle esigenze legate alla manifestazione di cui trattasi, ad eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione in parola e dei mezzi di Polizia e di soccorso, nei pressi della seguente viabilità cittadina:

L’istituzione del divieto di transito per il 7 Settembre 2022, nella fascia oraria compresa tra le ore 18,00 e le ore 1,00 del giorno successivo e comunque fino al cessare delle esigenze legate alla manifestazione di cui trattasi, ad eccezione dei mezzi a supporto della manifestazione in parola e dei mezzi di Polizia e di soccorso, nei pressi della seguente viabilità cittadina:

Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informazione del Consiglio Regionale d’Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 14, anche mediante il canale web istituzionale del Consiglio Regionale d’Abruzzo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: emiciclonews.it

 

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime