domenica, Dicembre 4, 2022
HomePoliticaConsiglio Regionale, la nota. Maggioranza: ostruzionismo insensato su rendiconto

Consiglio Regionale, la nota. Maggioranza: ostruzionismo insensato su rendiconto

- Advertisement -

Consiglio Regionale dell’Abruzzo, nuova nota pubblicata sul portale ufficiale dell’Ufficio Stampa:

– L’Aquila, 24 novembre – I Capigruppo di maggioranza di Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Valore è Abruzzo, Azione Politica, commentano con la seguente nota i lavori in Commissione bilancio, a tutela del progetto di legge sul “Rendiconto 2021 di Regione Abruzzo”. “Da questa mattina alle 10, la maggioranza sta pazientemente lavorando in Commissione bilancio, assistendo ad un insensato ostruzionismo delle opposizioni al ‘rendiconto 2021’ parificato dalla Corte dei Conti – Il rendiconto è atto obbligatorio e propedeutico all’approvazione dell’assestamento di bilancio – riporta testualmente l’articolo online. Al di là di vaneggiamenti sui fondi a pioggia, tra l’altro non ci sono emendamenti presentati, la volontà della maggioranza è finanziare il TPL, i fondi a sostegno delle marinerie, delle spese energetiche degli impianti sportivi, i lavori per le riqualificazioni delle case dello studente di Chieti e Pescara ed altri interventi dall’alto valore economico e sociale – Ammantare di nobiltà una battaglia sterile, richiedendo fondi per il caro-bollette, su cui è intervenuto il Governo, serve solo a nascondere una grave perdita di tempo per la Regione”. La nota è firmata dai Capigruppo Vincenzo D’Incecco (Lega), Mauro Febbo (FI), Guerino Testa (FdI), Simone Angelosante (VA), Roberto Santangelo (AP).

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, oggi, dal servizio informazione del Consiglio Regionale d’Abruzzo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 22, anche sulle pagine del portale web del Consiglio Regionale d’Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: emiciclonews.it

 

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime