venerdì, Luglio 19, 2024
HomeCronacaPolizia, AVEZZANO: ARRESTATO UN PREGIUDICATO STRANIERO MINORENNE.

Polizia, AVEZZANO: ARRESTATO UN PREGIUDICATO STRANIERO MINORENNE.

Polizia, nuovo comunicato online sul sito – sezione Questura di L’Aquila:

Nella giornata di ieri, personale del Settore Controllo del Territorio del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano ha tratto in arresto in flagranza di reato un minore non accompagnato, irregolare sul Territorio Italiano, con numerosi pregiudizi di polizia per vari reati – A seguito di intervento richiesto al 113, il personale operante della Volante si portava presso il supermercato Maxi Tigre, sito in via V. Falcone, dove un giovane era stato bloccato dai dipendenti, poiché sorpreso a rubare – si apprende dalla nota stampa. Poco prima dell’orario di chiusura del negozio, il giovane ha tentato di rubare una bottiglia di gin occultandola nella cinta dei pantaloni ma, una volta scoperto da un dipendente del supermercato, dapprima gli ha sferrato una testata e, dopo aver rotto una bottiglia di vetro, con il coccio, lo ha minacciato di tagliargli la gola – viene evidenziato sul sito web. Mentre  l’aggressore cercava di guadagnarsi l’uscita, afferrava un’altra bottiglia di vino, provocando la rottura di altre, ma nei pressi dell’’uscita veniva immobilizzato, continuando a colpire con calci e pugni le barriere antitaccheggio, danneggiandole – recita la nota online sul portale web ufficiale. Il giovane veniva poi identificato come minore non accompagnato, irregolare sul Territorio Italiano, di origini egiziane, con numerosi pregiudizi di polizia per vari reati e analoghi, identificato poi anche il fratello, anch’egli minore non accompagnato, irregolare sul Territorio Italiano, anch’esso all’interno del supermercato – recita il testo pubblicato online. Stante la flagranza dei reati, la sua pericolosità , e l’inidoneità della struttura di residenza non vigilata e dalla quale più volte arbitrariamente allontanatosi, il giovane veniva tratto in arresto e accompagnato presso il CPA dell’Aquila, su disposizione del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni.           

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informazione della Polizia di Stato per la Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 12, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime