giovedì, Dicembre 8, 2022
HomeCronacaPolizia, comunicato: L’AQUILA – Agente libero dal servizio arresta due spacciatori

Polizia, comunicato: L’AQUILA – Agente libero dal servizio arresta due spacciatori

- Advertisement -

Dal sito della Polizia di Stato – Questura di L’Aquila:

Nella serata di domenica 29 maggio u.s., un agente della locale Squadra Mobile ha tratto in arresto due giovani extracomunitari per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti, avvenuto nell’immediata periferia – viene evidenziato sul sito web. In particolare, il poliziotto, libero dal servizio, notava due soggetti, conosciuti come spacciatori, all’interno di un auto parcheggiata in un vicolo limitrofo ad un bar; insospettito, senza farsi notare, si appostava  ed interveniva nel momento in cui i due cedevano della sostanza ad un acquirente – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. I due spacciatori, vistisi scoperti, scendevano dall’autovettura e con un comportamento violento e minaccioso  tentavano di eludere il controllo di Polizia, in considerazione anche del fatto che l’operante si trovava da solo – riporta testualmente l’articolo online. Tuttavia, il poliziotto riusciva a trattenerli  fino all’arrivo del personale della Squadra Volante, preventivamente allertato – recita il testo pubblicato online. Gli operatori intervenuti  riuscivano, nell’immediatezza,  a recuperare nr. 6 involucri contenenti della sostanza  stupefacente, del tipo cocaina, per un quantitativo di circa 2, 6 grammi e la somma di 450 euro, divise in banconote di piccole taglio, di cui i rei non sapevano spiegarne la provenienza – si apprende dal portale web ufficiale. Dai successivi accertamenti emergeva che l’autovettura, in uso agli spacciatori, risultava di proprietà  di una terza persona, italiana, e pertanto si estendeva la perquisizione  presso il domicilio della stessa, dove venivano rinvenuti e sequestrati ulteriori  20 grammi di cocaina e 856 grammi di marijuana – si apprende dal portale web ufficiale. Tutti e tre i soggetti sono stati tratti in arresto per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente in concorso nonché per resistenza a Pubblico Ufficiale e messi a disposizione dell’autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’atto disponendo gli arresti domiciliari – aggiunge la nota pubblicata.  

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, nelle ultime ore, dal servizio informativo della Polizia per quanto riguarda la Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: questure.poliziadistato.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime