domenica, Dicembre 4, 2022
HomeCronacaPolizia, la nota: Molesta una 15enne alla Villa Comunale e fugge: bloccato...

Polizia, la nota: Molesta una 15enne alla Villa Comunale e fugge: bloccato dalla polizia e denunciato

- Advertisement -

Polizia, ultimissima dalla Questura di Teramo:

Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di Teramo, nel fine settimana scorso, interveniva in viale Bovio nelle vicinanze della Questura in soccorso di un ragazzo ed una ragazza di giovane età  che, ad alta voce, chiedevano aiuto – riporta testualmente l’articolo online. La ragazza, minorenne, in evidente stato di agitazione, riferiva che poco prima, mentre da sola stava attendendo il fidanzato all’interno della Villa Comunale, era stata molestata da un  soggetto, indicandolo nella persona che la precedeva lungo viale Bovio – riporta testualmente l’articolo online. L’uomo, di età avanzata, veniva prontamente intercettato dagli operanti – aggiunge la nota pubblicata. La minore, affermava che in più di una volta, in precedenza, aveva notato il predetto soggetto, con un cane di piccola taglia a seguito, transitare nei luoghi dove lei era solita fermarsi insieme al suo ragazzo all’interno della villa comunale – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Nella circostanza in esame, mentre stava aspettando l’arrivo del fidanzato, l’uomo le si avvicinava e, come approccio le chiedeva l’età, per poi iniziare a molestarla con frasi a chiaro ed esplicito carattere sessuale, cercando di coinvolgerla nella conversazione con una serie di domande dal contenuto erotico – riporta testualmente l’articolo online. La minore in preda al panico non riusciva immediatamente a fuggire sino quando non sopraggiungeva il suo ragazzo ed entrambi poi si dirigevano verso la Questura – viene evidenziato sul sito web. L’uomo a tal punto si allontanava verso l’uscita della villa comunale indossando la mascherina come a nascondere il volto – aggiunge testualmente l’articolo online. Di seguito la ragazza veniva visitata dai sanitari del 118 che ne confermavano lo stato ansioso conseguente a quanto accadutole – Per i fatti narrati, dopo l’acquisizione della relativa denuncia, l’uomo veniva deferito in stato di libertà all’A. G. per i reati a sfondo sessuale – si apprende dalla nota stampa.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informazione della Polizia di Stato per la Questura di Teramo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 14, anche mediante il canale web istituzionale della Polizia di Stato, area Questure online – sezione Questura di Teramo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: questure.poliziadistato.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime