domenica, Dicembre 4, 2022
HomeCronacaPolizia, ultime: CONTROLLO DEL TERRITORIO: UN ARRESTO E UNA DENUNCIA NEL RAGGIO...

Polizia, ultime: CONTROLLO DEL TERRITORIO: UN ARRESTO E UNA DENUNCIA NEL RAGGIO DI POCHI METRI

- Advertisement -

Polizia, ultimissima dalla Questura di Pescara:

La Squadra Volante e’ intervenuta in via Tiburtina per segnalazione di una tentata rapina in danno di una tabaccheria: un uomo ha minacciato la proprietaria con un collo di bottiglia impossessandosi di circa 700 euro custoditi nella cassa – viene evidenziato sul sito web. La tabaccaia, aiutata da un dipendente, ha reagito cercando di bloccare il rapinatore che a quel punto ha lasciato la presa dei soldi ed è uscito dal negozio ma, subito dopo, è tornato sui suoi passi chiedendo più volte scusa per il gesto compiuto – riporta testualmente l’articolo online. Di fatto, la Squadra Volante lo ha trovato fermo davanti alla tabaccheria – L’ uomo, un italiano di 42 anni, residente a Pescara, è stato segnalato all’ Autorità Giudiziaria – Le Volanti accorse sul posto, durante le prime ricerche, hanno fermato ed identificato poco distante dalla tabaccheria un italiano di 34 anni campano, ma da circa un anno domiciliato a Pescara, estraneo al tentativo di rapina, che, tuttavia, dall’ interrogazione alla banca dati delle forze di polizia, è risultato destinatario di un provvedimento di esecuzione della pena di 5 mesi di reclusione poiché condannato dal Tribunale di Napoli per i reati di minaccia, lesioni aggravate e danneggiamento commessi nel 2021 ad Afragola (NA). Pertanto è stato tratto in arresto e condotto in carcere – recita la nota online sul portale web ufficiale. #ControlloDelTerritorio #rapina #tabaccheria #pentimento #esecuzionepena

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dal servizio stampa della Polizia di Stato in merito alle notizie del giorno diffuse dalla Questura di Pescara. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di Pescara, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime