domenica, Dicembre 4, 2022
HomeMeteoPrevisioni AbruzzoMeteo: Una nuova perturbazione atlantica raggiungerà il centro-sud Italia a partire...

Previsioni AbruzzoMeteo: Una nuova perturbazione atlantica raggiungerà il centro-sud Italia a partire dalle prossime ore e favorirà un peggioramento delle condizioni meteo anche sulle nostre regioni

- Advertisement -

Meteo, ecco il nuovo bollettino diffuso da AbruzzoMeteo. Pubblichiamo di seguito il bollettino emesso da AbruzzoMeteo; previsioni a cura di Giovanni De Palma.

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa dell’avvicinamento di una nuova perturbazione di origine atlantica che, a partire dal pomeriggio-sera, determinerà un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche sulla Sardegna e sulle nostre regioni centro-meridionali, a causa della formazione di un minimo depressionario che, dal Tirreno centro-meridionale, si sposterà verso il settore ionico entro la giornata di domenica – Di conseguenza masse d’aria fredda verranno richiamate dal minimo depressionario verso le nostre regioni adriatiche, con conseguente peggioramento anche sul versante adriatico dove, tra l’altro, è attesa una generale diminuzione delle temperature nel fine settimana – La giornata con tempo perturbato sarà sabato, specie sulle regioni centro-meridionali e sul versante adriatico, dove sono attese precipitazioni diffuse, localmente intense, specie sulle regioni meridionali ma anche sull’Abruzzo e sul Molise, in particolare sulle zone interne e sul settore centro-orientale (specie sulle zone pedecollinari), con quota neve in calo intorno ai 1000 metri, occasionalmente anche a quote lievemente inferiori, specie in caso di forti precipitazioni – Si tratterà ancora una volta di un peggioramento piuttosto veloce a cui farà seguito un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche nella giornata di domenica, ad iniziare dalle Marche, in estensione verso l’Abruzzo dalla tarda mattinata e nel corso del pomeriggio e verso il Molise entro la serata – Le temperature diminuiranno ulteriormente nel fine settimana e si porteranno ben al disotto delle medie stagionali.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili precipitazioni a carattere sparso, inizialmente deboli e più probabili sulle zone montuose e sul settore occidentale, tuttavia dalla serata i fenomeni tenderanno ad intensificarsi dapprima sulla Marsica, nell’Aquilano e sull’Alto Sagro, in estensione verso il settore adriatico in nottata e nel corso della giornata di sabato – recita il testo pubblicato online. Nevicate sui rilievi al disopra dei 1400-1600 metri, in graduale calo intorno ai 1000 metri nella giornata di sabato, con possibili fenomeni nevosi localmente a quote lievemente più basse, specie in caso di forti precipitazioni – Un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche è atteso dalla mattinata di domenica, ad iniziare dalle vicine Marche, in estensione verso la nostra regione entro il pomeriggio con schiarite alternate ad annuvolamenti che insisteranno sul versante adriatico e potranno favorire residui fenomeni sparsi, più probabili nel Chietino, in miglioramento dal pomeriggio – aggiunge testualmente l’articolo online.

Temperature: In diminuzione, anche sensibile da stasera-notte e nella giornata di sabato – recita il testo pubblicato online.

Venti: Orientali o sud-orientali in rinforzo da stasera-notte –

Mare: Mosso con moto ondoso in aumento da stasera – si apprende dal portale web ufficiale.

Previsioni a cura di Giovanni De Palma, esperto meteo e Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo

Quanto pubblicato nel presente articolo e’ riportato nel bollettino odierno diramato, oggi, dall’Associazione AbruzzoMeteo che da anni rappresenta un punto di riferimento nel settore per tutti gli appassionati meteo abruzzesi. Il bollettino meteo, qui riportato secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stato divulgato, alle ore 06, mediante il sito internet di AbruzzoMeteo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alle previsioni. Fonte della nota riportata: abruzzometeo.org

 

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime