sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, la nota: Enogastronomia: Imprudente inaugura “Settimana della cucina italiana” di...

Regione Abruzzo, la nota: Enogastronomia: Imprudente inaugura “Settimana della cucina italiana” di Sarajevo

Regione Abruzzo, ultime dal sito:

Sarajevo (Bosnia-Erzegovina), 17 nov. – “I prodotti dell’Abruzzo sono considerati autentici tesori gastronomici, capaci di offrire esperienze culinarie uniche e indimenticabili, celebrando la vasta biodiversità e l’eccezionalità di questa meravigliosa regione – La presenza della Regione assume un valore significativo, poiché non solo evidenzia la ricchezza della nostra tradizione enogastronomica, ma rafforza anche i legami tra i popoli attraverso l’amore e il rispetto per il cibo, veicolo di cultura e identità”.

Così il vicepresidente della Regione Abruzzo con delega all’Agricoltura, Emanuele Imprudente, intervenendo ieri sera a Sarajevo alla serata di apertura della Settimana della cucina italiana nel mondo, organizzata dall’Ambasciata d’Italia a Sarajevo in collaborazione con l’Agenzia Ice territorialmente competente e con il Fondo delle Nazioni Unite per la Popolazione (UNFPA). L’evento, che si concluderà il prossimo 20 novembre, si svolge nelle principali città della Bosnia Erzegovina: si tratta di una partecipazione ritenuta strategica anche per la candidatura della cucina italiana a Patrimonio Immateriale dell’Unesco, con la presenza dell’Abruzzo che fa parte del piano di internazionalizzazione e commercializzazione varato  dall’Assessorato regionale all’Agricoltura ed attuato tramite il braccio operativo dell’Agenzia regionale delle Attività produttive (Arap).

Nell’evento inaugurale, nella Casa della Gioventù a Sarajevo, è stata servita una cena a base di prodotti abruzzesi, volta a valorizzare la ricchezza gastronomica del territorio, realizzata dagli chef presenti, Gianmarco Dell’Armi, Mirko Valente, Yuri Corsi, Antonio Di Pietro, Federico Anzelotti.

Nel menù proposto un aperitivo con pane e olio d’Abruzzo bio 2023, come antipasto la ‘pastuccia’ teramana con crema di pecorino e con le lenticchie di Santo Stefano di Sessanio, primo piatto la tipica lasagna abruzzese con ragù d’agnello e pecorino di Gregorio – È stato poi servito come secondo piatto, l’agnello brasato aromatizzato al mosto cotto delle colline pescaresi e castagne roscietta della Valle Roveto – riporta testualmente l’articolo online. A concludere la cena il panettone al Montepulciano e alla bollicina rose realizzato dal maestro Anzelotti.

“Ringrazio tutti coloro che hanno reso possibile questa straordinaria opportunità di affermare all’estero il brand Abruzzo, a cominciare dal signor Ambasciatore e auspico che questa Settimana della Cucina Italiana nel Mondo sia un ulteriore passo verso una collaborazione sempre più proficua e duratura tra i nostri Paesi”, ha concluso Imprudente – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. L’Arap è presente in Bosnia con il direttore generale, Antonio morgante e con il dirigente del Dipartimento internazionalizzazione, Romeo Ciammaichella – viene evidenziato sul sito web.

L’evento in Bosnia rientra nell’azione dell’Arap per conto della Regione Abruzzo e dell’Assessorato regionale all’Agricoltura per la promozione del brand Abruzzo nel mondo tesa a conquistare nuovi mercati, questo dopo le missioni avviate lo scorso anno all’Expo di Dubai e a Bruxelles e poi proseguite in Arabia Saudita, ad Helsinki nei paesi scandinavi e a Palma di Maiorca in Spagna la scorsa estate – US/231117

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 15, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime