domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, Sanità: differita la scadenza del contratto del dg della ASL...

Regione Abruzzo, Sanità: differita la scadenza del contratto del dg della ASL Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Ferdinando Romano

Regione Abruzzo, la nuova nota online:Pescara, 18 giu. La Giunta regionale, presieduta dal presidente, Marco Marsilio, ha rideterminato, su proposta dell’assessore con delega alla Salute, Nicoletta Verì, il termine contrattuale dell’incarico di direttore generale dell’Azienda U.S.L di Avezzano-Sulmona-L’Aquila al prof. Ferdinando Romano – Incarico che gli era stato conferito il 21 giugno del 2021 prevedendo una durata triennale – Considerata la  necessità di affrontare la delicata fase di adozione del piano di risanamento finanziario, previsto dalla Legge regionale n. 9 del 2024 “Disposizioni urgenti per la copertura del disavanzo sanitario regionale risultante dal conto economico al quarto trimestre 2023”, attraverso la continuità dell’azione amministrativa avviata dal medesimo direttore generale, l’esecutivo regionale ha deliberato un differimento al 31 maggio 2025 della scadenza del contratto del Direttore generale della Asl di Avezzano-Sulmona-L’Aquila – si legge sul sito web ufficiale. Si tratta di un termine coincidente con l’approvazione dei bilanci di esercizio delle Asl da parte della Giunta regionale – Pertanto, è stata disposta la modifica del contratto attualmente in essere con il direttore generale dell Asl 1, Ferdinando Romano, esclusivamente con riferimento alla scadenza temporale, restando, per il resto, invariato – riporta testualmente l’articolo online. Si tratta, quindi, di un incarico dalla durata commisurata al tempo strettamante necessario per giungere all’implementazione dei piani di razionalizzazione della spesa delle Asl garantendo, al tempo stesso, la continuità assistenziale e amministrativa nella Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila – viene evidenziato sul sito web.   US/240618

Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio stampa della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 10, anche mediante il canale web istituzionale della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime