lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, Stati generali dei Patti per la Lettura: Santangelo, leggere alimenta...

Regione Abruzzo, Stati generali dei Patti per la Lettura: Santangelo, leggere alimenta spirito critico

Regione Abruzzo, ultime dal sito:L’Aquila, 28 giu- “L’iniziativa degli Stati generali dei Patti per la Lettura va nella direzione giusta, perché non si limita ad affermare principi, ma sostiene in modo fattivo la crescita di una rete pubblico-privata dove tutti collaborano per promuovere la lettura quale strumento di crescita dell’individuo e della comunità”.Lo ha dichiarato Roberto Santangelo, assessore alla Cultura e all’Istruzione della Regione Abruzzo, a margine dei lavori della manifestazione organizzata dal Centro per il libro e la lettura (CEPELL) del Ministero della Cultura, che si tiene oggi e domani al palazzo dell’Emiciclo a L’Aquila – viene evidenziato sul sito web.   Dopo i saluti istituzionali di rito, l’assessore Santangelo è intervenuto – con Paola Passarelli, direttore generale Biblioteche e diritto d’autore, Adriano Monti Buzzetti Colella e Luciano Lanna, rispettivamente presidente e direttore del CEPELL e Gian Guido D’Alberto, sindaco di Teramo e responsabile di ANCI Abruzzo – nel panel “I Patti per la Lettura, da rete locale a rete regionale” sottolineando come le Regioni possano e debbano svolgere il ruolo di enti facilitatori per dare impulso alla lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita – si legge sul sito web ufficiale. Una preziosa opportunità, pertanto, per tracciare un bilancio sulle esperienze sedimentate negli ultimi anni e soprattutto per condividere iniziative e proposte per il futuro – recita il testo pubblicato online. La città dell’Aquila, dopo il riconoscimento di Capitale della Cultura 2026, diventa così anche “Città che Legge”, prestigiosa qualifica che viene annualmente assegnata alle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura facilitando l’accesso ai libri e alla lettura, attraverso biblioteche e librerie, ma anche ospitando festival, rassegne e fiere – recita la nota online sul portale web ufficiale. “C’è una grande attenzione nei confronti dell’Abruzzo e dell’Aquila da parte del Ministero della Cultura – ha sottolineato Santangelo  – e siamo orgogliosi di ospitare una manifestazione di rilievo nazionale così importante, che vede la presenza di numerosi assessori alla cultura anche da fuori regione, perché educando a leggere si acquisire il senso critico di ciò che viviamo, una capacità che la nostra società sta perdendo – Questa è la consapevolezza da cui dobbiamo partire, confrontandoci anche con le nuove tecnologie, lavorando come istituzioni per favorire questo tipo di attività”. ALFA 240628

Lo riporta una nota diffusa, oggi, dalla Regione Abruzzo e pubblicata online sul sito istituzionale. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime