domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, Strategie Territoriali: Giunta, due avvisi per 106 milioni di euro

Regione Abruzzo, Strategie Territoriali: Giunta, due avvisi per 106 milioni di euro

Regione Abruzzo, ultime dal sito:L’Aquila, 26 giu. – La Giunta regionale ha approvato due Avvisi che avviano la fase attuativa delle Strategie Territoriali, destinando 40,6mln allo sviluppo delle Aree Urbane Funzionali che coinvolgono 8 città e 130 comuni e 65,5mln per le strategie delle 7 Aree Interne con 138 enti locali – Questi avvisi sono parte del Programma regionale FESR 2021-2027, cofinanziato con risorse regionali.Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, ha sottolineato l’importanza di una mobilitazione attiva del territorio e di una collaborazione istituzionale tra i comuni per l’elaborazione delle Strategie Territoriali – “La Regione Abruzzo mette il territorio al centro delle sue politiche per lo sviluppo e la coesione, consapevole che il benessere delle comunità locali, la vitalità dei sistemi produttivi e il buon funzionamento di infrastrutture e servizi sono fondamentali – ha sottolineato Marsilio – Nella programmazione 2021-2027, abbiamo destinato risorse significative a nuovi progetti nei campi della valorizzazione ambientale e culturale, turismo, accesso ai servizi essenziali, sostegno alle imprese, sostenibilità ambientale, connessioni digitali e inclusione sociale – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Il focus attuale è sulle Strategie Territoriali per le Aree Urbane Funzionali e per le Aree Interne – recita la nota online sul portale web ufficiale. Anche al di fuori di queste strategie, i comuni abruzzesi beneficeranno dei finanziamenti per la coesione, inclusi quelli per la transizione verde, lo sviluppo produttivo e il sostegno all’occupazione”.Il PR Abruzzo FESR 2021-2027 destina 40,6 milioni di euro alle Aree Urbane Funzionali e 38 milioni alle Aree interne, integrati da 27,5 milioni di interventi del PR Abruzzo FSE+ per contrastare lo spopolamento – recita il testo pubblicato online. Complessivamente, queste strategie coinvolgono il 96% della popolazione regionale e il 90% del territorio – riporta testualmente l’articolo online. Le aree non coperte da questi programmi beneficiano di altre risorse, come il Fondo per la Montagna, per una copertura totale del territorio regionale – Le coalizioni territoriali potranno presentare candidature per realizzare le strategie sui temi della crescita economica, coesione sociale e tutela ambientale – si apprende dalla nota stampa. La Regione Abruzzo assicurerà un monitoraggio costante e un supporto tecnico alle coalizioni selezionate, attraverso un dialogo continuo tra le istituzioni regionali e le comunità locali.“Concluderemo l’iter di selezione e il finanziamento delle strategie territoriali nei tempi previsti rimanendo a fianco degli enti locali per rafforzare la capacità amministrativa assicurata dai presidi di prossimità dell’Hub delle Competenze” – ha affermato Marsilio – aggiunge testualmente l’articolo online. Con l’approvazione degli avvisi, la Regione Abruzzo avvierà la governance delle strategie, promuovendo una gestione partecipativa e trasparente dei progetti – aggiunge la nota pubblicata. Il Programma Regionale del FESR finanzia investimenti sulle competenze degli enti locali, anche attraverso azioni di formazione e di affiancamento per il miglioramento della capacità amministrativa attraverso il Progetto Hub delle Competenze – si apprende dalla nota stampa. Il 9 luglio si terrà un webinar aperto a tutte le coalizioni territoriali nel corso del quale l’Autorità di Gestione Unica dei Fondi FESR FSE+ della Regione Abruzzo illustrerà le modalità di attuazione delle strategie, la modulistica e i termini di presentazione, l’erogazione di risorse finanziarie per sostenere le coalizioni territoriali nella costruzione delle strategie – recita la nota online sul portale web ufficiale. COM.EU. 240626

Lo riporta una nota diffusa, poco fa, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il sito internet della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime