venerdì, Luglio 19, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, ultime: Invasi: entro il 31 dicembre documentazione da inviare all’ufficio...

Regione Abruzzo, ultime: Invasi: entro il 31 dicembre documentazione da inviare all’ufficio dighe

Regione Abruzzo, ultimissima pubblicata sul sito ufficiale:

Pescara, 31 gen. I proprietari degli invasi esistenti, entro il termine perentorio del 31 dicembre prossimo, sono tenuti a presentare,  all’Ufficio Dighe regionali del Servizio Infrastrutture del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti della Giunta regionale, una perizia tecnica giurata definitiva firmata da un ingegnere iscritto all’Albo professionale ed abilitato al collaudo tecnico, che svolge anche la funzione di coordinatore di tutte le attività di verifica e di supporto effettuate da professionisti abilitati di diversa specializzazione – si apprende dalla nota stampa.

E’ quanto stabilisce l’art.25 della legge regionale n.13 del 28 maggio 2021 sulle disposizioni per l’attuazione del principio di leale collaborazione, che ha modificato l’art.20 della legge regionale n.18 del 2013.

Pertanto, i proprietari ed i gestori di invasi esistenti nel territorio della regione Abruzzo sono invitati a procedere al fine di giungere alla regolarizzazione delle opere mediante l’invio della documentazione ai seguenti indirizzi: dpe018@regione – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. abruzzo – aggiunge testualmente l’articolo online. it; dpe018/@pec.regione – recita la nota online sul portale web ufficiale. abruzzo – riporta testualmente l’articolo online. it.

In ogni caso, l’ufficio dighe regionale resta a disposizione per ogni ulteriore chiarimento allo 085 7672247. US220131

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, nelle ultime ore, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime