lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo: ultime news, Trasporti: Marsilio, TUA con carte in regola per...

Regione Abruzzo: ultime news, Trasporti: Marsilio, TUA con carte in regola per collocarsi tra le migliori aziende italiane di TPL

La Regione Abruzzo comunica quanto segue attraverso il proprio portale istituzionale:D’Annuntiis: “Lavoriamo affinché il trasporto su ferro sia sempre più preponderante”Pescara, 5 lug. Il presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, e l’assessore ai Trasporti, Umberto D’Annuntiis, hanno partecipato, questa mattina, a Pescara, alla presentazione della relazione sulla gestione del bilancio di esercizio 2023 di TUA, la società di trasporto pubblico regionale, di cui la Regione è socio unico, che ha chiuso con un utile netto di 218 mila 727 euro – recita il testo pubblicato online. “Cinque anni fa, la vetustà del parco mezzi di TUA – ha esordito Marsilio – era prossima ai 14 anni di media – si apprende dal portale web ufficiale. Oggi questa media si è abbassata e sta arrivando intorno ai 10 anni – aggiunge la nota pubblicata. Grazie ai prossimi acquisti, cercheremo di scendere sotto i 10 anni e quindi di collocarci tra le migliori aziende italiane del Trasporto pubblico locale – recita la nota online sul portale web ufficiale. Inoltre, – ha aggiunto il Presidente – è stato notevole anche il lavoro fatto sul ferro che, fino a cinque anni fa, era considerato l’anello debole della catena mentre oggi è un segmento chiave – si apprende dalla nota stampa. Anche il bilancio consolidato di TUA è in attivo – ha sottolineato- e tutte le aziende del gruppo TUA realizzano quantomeno il pareggio e l’equilibrio di bilancio – La divisione ferroviaria, quasi raddoppiando i mezzi in dotazione, ha aperto una nuova stagione di protagonismo con il treno che arriva fino a Roma e nuovi servizi – aggiunge la nota pubblicata. In più , – ha aggiunto- stiamo attendendo a breve che RFI termini il lavoro sulla bretella di Sulmona per rendere ancora più veloce ed efficiente il il collegamento diretto L’Aquila-Pescara – Grazie a questo rafforzamento di infrastrutture e di mezzi di parco rotabile, il futuro indirizzo è quello di trasferire quanto più possibile da gomma a ferro gli spostamenti che avvengono lungo le direttrici servite dal ferro”. Sulla stessa falsariga l’assessore trasporti, Umberto D’Annuntiis. “Non posso che congratularmi per il grande lavoro svolto dal Consiglio di amministrazione di TUA e dall’intera azienda – ha ribadito l’assessore – Del resto, la Regione, in questi anni, ha investito molto sul trasporto pubblico locale e sulle infrastrutture e continuerà a farlo in futuro perché ritieniamo che TUA possa fare un ulteriore salto di qualità rispetto al passato – riporta testualmente l’articolo online. Intanto, sono stati acquistati oltre 240 autobus nuovi con un investimento complessivo di 48 milioni di euro, di cui 36 milioni finanziati e 13 milioni in autominanziamento da parte di TUA. Questo ha consentito di ridurre la vetustà degli autobus del 21%, da 13,6 anni a 10,8 anni – aggiunge la nota pubblicata. Inoltre, – ha proseguito D’Annuntiis – sono stati acquistati anche degli autobus a metano nell’ottica di una migliore qualità ambientale e conseguentemente determinare una riduzione dell’inquinamento – recita il testo pubblicato online. Inoltre, sono aumentati i ricavi da traffico e questo significa che c’è stato più lavoro e soprattutto c’è stata una grande lotta all’evasione tanto è vero che la TUA ha fatto registrare un incremento di oltre il 500% in relazione all’entità del recupero dei ricavi da biglietteria – si apprende dal portale web ufficiale. Pagano più persone e quindi i servizi possono migliorare – si apprende dalla nota stampa. Inoltre, – ha spiegato l’assessore – nel 2023 sono stati acquistati tre nuovi treni mentre nel 2024 verranno acquistati sei treni elettrici per un totale di spesa di 37 milioni di euro – Sono state anche attivate tre linee turistiche ferroviarie per fare in modo che i visitatori possano raggiungere più facilmente i luoghi più suggestivi del nostro interno – recita il testo pubblicato online. Anche per i bus sono stati fatti ulteriori acquisti con i Fondi Sviluppo e Coesione (FSC). Oltre 50 milioni di euro – ha conlcuso D’Annuntiis- sono stati destinati all’adeguamento ed al miglioramento delle ferrovie regionali per fare in modo che il trasporto su ferro possa man mano affiancare e poi via via sostituirsi al trasporto su gomma”. /240705

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 12, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime