venerdì, Giugno 14, 2024
HomeAttualitàChieti, Parcheggi multipiano, affidata la progettazione esecutiva.

Chieti, Parcheggi multipiano, affidata la progettazione esecutiva.

Comune di Chieti, ultime dal sito web istituzionale:

Chieti, 29 dicembre 2022 – Procede il progetto per la realizzazione del parcheggio multipiano di Piazza Carafa a Chieti Scalo e di via Ciampoli con l’affidamento della progettazione esecutiva allo Studio Associato Artecno, quale capofila, con lo Studio di Progettazione De Vito, l’architetto Cirillo Tonelli e il geologo Fabio Colantonio quali redattori della documentazione necessaria all’appalto e alla cantierizzazione dell’opera finanziata con risorse Masterplan attraverso la delibera Cipe n. 26/2016.   “Si definisce la prima fase di un progetto importantissimo per l’accessibilità alla città perché porterà alla realizzazione di 500 nuovi posti tra il centro e lo Scalo attraverso i due nuovi parcheggi e anche allo studio di un piano della mobilità – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Rispoli – Si tratta di interventi che sono parte di un piano di assetto generale, volto a rendere più efficace e moderna tutta la mobilità della città, questo sia attraverso le strutture, sia i servizi – aggiunge la nota pubblicata. L’obiettivo prioritario dell’Amministrazione è quello di garantire un accesso a Chieti più semplice e diretto, come accade non solo in tantissime realtà medio grandi d’Italia, ma anche nelle città europee – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Vogliamo farlo accorciando le distanze in modo sostenibile, per tale ragione il piano della mobilità compreso nei finanziamenti è importante tanto quanto i parcheggi – precisa il comunicato. Questo progetto ci fa fare passi avanti in tal senso: con gli uffici abbiamo dato esecutività alla convenzione tra Regione e Comune e in questi giorni viene a definirsi l’affidamento della progettazione che porterà nel vivo l’appalto – Lo studio di fattibilità relativo alla realizzazione di parcheggi multipiano e riqualificazione di piazza Carafa, allo Scalo e via Ciampoli è già pronto, nei primi mesi del 2023 si completerà l’iter: per il progetto definitivo servono 90 giorni dall’invito a procedere da parte del responsabile unico del procedimento e altri 40 per quello esecutivo – riporta testualmente l’articolo online. Insomma ci siamo – recita il testo pubblicato online. Abbiamo 12,3 milioni di euro per realizzare queste due importanti infrastrutture: 5 saranno impiegati per il parcheggio di via Ciampoli, 4 per piazza Carafa e 100.000 per uno studio sulla mobilità. Dopo l’estate abbiamo avuto dalla Regione l’ok alla riprogrammazione delle risorse del Psc Abruzzo, Fondo di sviluppo da cui attingiamo la copertura finanziaria di 854.843,74 euro per la progettazione – recita la nota online sul portale web ufficiale. Abbiamo proceduto alla rimodulazione dei fondi Masterplan scegliendo di destinarli alla sosta in piazza Carafa e in via Ciampoli, più che alla realizzazione della funicolare fra Campus e centro storico, perché questa è la prima e concreta emergenza della città. In piazza Carafa nasceranno 200 posti per un parcheggio interrato su due livelli e le risorse riqualificheranno anche la superficie che vorremmo utilizzare come un parco attrezzato a servizio delle scuole presenti in loco – aggiunge testualmente l’articolo online. A decongestionare il traffico e dare servizi a chi accede in città, vista l’adiacenza al terminal esistente è poi il parcheggio di via Ciampoli, una struttura di sette livelli che occuperà una superficie di 1.800 metri quadrati per un totale di 300 posti auto – Le risorse prevedono anche la realizzazione di un piano della mobilità per rimodularla anche in base a queste due nuove strutture di sosta che ci porteranno notevolmente vicini a raggiungere il fabbisogno di stalli necessario alla città”.    

Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio stampa del Comune di Chieti. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 21, anche mediante il canale web istituzionale del Comune di Chieti, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: comune.chieti.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime