venerdì, Settembre 30, 2022
HomeCronacaPOLIZIA DI STATO L’AQUILA: MOLESTIVANO E PERSEGUITAVANO I VICINI, ALLONTANATI DAL TERRITORIO...

POLIZIA DI STATO L’AQUILA: MOLESTIVANO E PERSEGUITAVANO I VICINI, ALLONTANATI DAL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI L’AQUILA SU ORDINE DEL G.I.P.

- Advertisement -

Polizia, nuovo comunicato online sul sito – sezione Questura di L’Aquila:

Nel mattina del 23 agosto c.m., personale della locale Squadra Mobile ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di dimora nell’ambito del territorio della provincia di L’Aquila nei confronti di due coniugi che, quotidianamente e con più azioni moleste, avrebbero costretto i vicini di casa a vivere in un clima di tensione e paura, costringendoli a trasferirsi altrove – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. L’attività della Polizia di Stato trae origine dalla richiesta di aiuto pervenuta attraverso numerose denunce e richieste di intervento che negli ultimi mesi hanno rappresentato alle forze dell’ordine diverse famiglie residenti negli stessi M.A.P. degli indagati – aggiunge la nota pubblicata. Dalla minacce di morte agli insulti, anche ai bambini, dai rumori molesti a tutte le ore del giorno, al lancio di vasi dalle finestre: questo è il quadro descritto agli inquirenti da quattro famiglie che sarebbero vittime di comportamenti persecutori posti in essere quotidianamente da una coppia di vicini che avrebbero reso la loro vita impossibile – Raccolte tutte le denunce e fatti i dovuti accertamenti al fine di delineare un corretto quadro informativo, la Sezione Fasce Deboli della Squadra Mobile ha posto all’attenzione della Procura della Repubblica di L’Aquila la delicata situazione che, condividendo le ipotesi investigative, ha richiesto e ottenuto dal G.I.P. del Tribunale di L’Aquila il provvedimento di divieto di dimora dal territorio della Provincia, eseguito immediatamente nei confronti due coniugi.

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dalla Questura di L’Aquila e pubblicata online sul sito istituzionale della Polizia di Stato. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

LEGGI ANCHE
- Advertisment -

Ultime