venerdì, Giugno 21, 2024
HomeMeteoPrevisioni AbruzzoMeteo: Residue condizioni di instabilità al mattino, in miglioramento nel corso...

Previsioni AbruzzoMeteo: Residue condizioni di instabilità al mattino, in miglioramento nel corso della giornata ma da stasera nubi medio-alte e stratificate torneranno ad attraversare le nostre regioni. A seguire tempo in miglioramento fino a sabato

Meteo, ecco il nuovo bollettino diffuso da AbruzzoMeteo. Pubblichiamo di seguito il bollettino emesso da AbruzzoMeteo; previsioni a cura di Giovanni De Palma.

La nostra penisola è interessata dal transito di una perturbazione atlantica, in spostamento verso le regioni meridionali, che in queste ultime ore ha favorito un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sul versante adriatico con rovesci anche di moderata intensità e temperature che, rispetto alla giornata di ieri, sono diminuite soprattutto sul settore adriatico e sulle zone montuose dove è tornata la neve al disopra dei 1700-1800 metri – precisa il comunicato. Nelle prossime ore assisteremo, tuttavia, ad un graduale miglioramento delle condizioni atmosferiche che si manifesterà dapprima sulle Marche e, nel corso della mattinata, si estenderà anche verso la nostra regione e verso il vicino Molise, con nuvolosità in graduale attenuazione e ampie schiarite – si apprende dalla nota stampa. Come anticipato nei precedenti aggiornamenti l’alta pressione tornerà progressivamente ad espandersi verso la nostra penisola favorendo un generale miglioramento delle condizioni atmosferiche anche se, tra stasera e la mattinata di mercoledì, assisteremo al transito di corpi nuvolosi (nubi medio-alte e stratificate) che raggiungeranno nuovamente anche le nostre regioni centrali favorendo annuvolamenti un po’ su tutte le nostre regioni, ma non si prevedono fenomeni di rilievo – recita il testo pubblicato online. Un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche sembra possibile a partire dalla seconda metà della giornata di domenica: vedremo – recita il testo pubblicato online.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni iniziali di cielo molto nuvoloso o coperto con annuvolamenti consistenti nel Teramano, nel Pescarese, nel Chietino, sulla Valle Peligna e sulle zone pedemontane che si affacciano sul versante adriatico, con rovesci diffusi, più frequenti sulle zone collinari e costiere, nevose sui rilievi al disopra dei 1700-1800 metri – precisa la nota online. Cielo nuvoloso nell’Aquilano e sulla Marsica ma con schiarite, mentre nel corso della mattinata i fenomeni tenderanno ad attenuarsi ad iniziare dal Teramano e il miglioramento con ampie schiarite si estenderà verso le restanti zone entro il pomeriggio – recita il testo pubblicato online. Un nuovo aumento della nuvolosità è atteso tra stanotte e la mattinata di mercoledì ma si tratterà di nubi medio-alte e stratificate che non produrranno fenomeni.

Temperature: In diminuzione, specie nei valori massimi.

Venti: Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi sulle zone collinari e costiere –

Mare: Generalmente mosso, localmente molto mosso – riporta testualmente l’articolo online.

Previsioni a cura di Giovanni De Palma, esperto meteo e Presidente dell’Associazione AbruzzoMeteo

Le previsioni riportate nel presente articolo sono pubblicate sulla base di quanto si legge nel bollettino diffuso, poco fa, dall’Associazione AbruzzoMeteo che da anni rappresenta un punto di riferimento nel settore per tutti gli appassionati meteo abruzzesi. I dettagli del bollettino, del quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 06, mediante il sito internet di AbruzzoMeteo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alle previsioni. Fonte della nota riportata: abruzzometeo.org

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime