sabato, Aprile 20, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, comunicato: Discarica di Bussi: il Consiglio di Stato respinge il...

Regione Abruzzo, comunicato: Discarica di Bussi: il Consiglio di Stato respinge il ricorso del Ministero

Regione Abruzzo, ultimissima pubblicata sul sito ufficiale:

Discarica di Bussi: il Consiglio di Stato respinge il ricorso del Ministero

Marsilio: adesso basta ritardi per la bonifica – viene evidenziato sul sito web. (regflash) – L’Aquila, 11 giu. – “Il Consiglio di Stato conferma in toto la sentenza di primo grado sulla discarica di Bussi respingendo i ricorsi del Ministero dell’Ambiente – si apprende dalla nota stampa. Il Consiglio di Stato ha quindi dato ragione alla Regione Abruzzo e al Comune di Bussi che hanno tutelato l’interesse pubblico, smentendo totalmente la linea imposta dall’ex ministro Costa e dal sottosegretario Morassut,  linea difesa in Abruzzo dall’opposizione – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Una linea che ci ha fatto perdere due anni per poter procedere alla bonifica – si legge sul sito web ufficiale. Adesso basta ritardi, il Ministero firmi immediatamente il contratto e faccia partire i lavori di bonifica che non possono attendere più un solo giorno”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, dopo aver appreso l’esito positivo del ricorso presentato in Consiglio di Stato dopo la sentenza del Tar di Pescara concernente l’annullamento d’ufficio dell’aggiudicazione dell’appalto integrato relativo agli interventi di bonifica nelle ‘aree esterne Solvay’. (Regflash) US 210611

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, poco fa, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche mediante il sito internet della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime