venerdì, Aprile 19, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, comunicato: Lavoro: Quaresimale, Grazie a sinergia con ANPAL spiragli per...

Regione Abruzzo, comunicato: Lavoro: Quaresimale, Grazie a sinergia con ANPAL spiragli per ricollocazione lavoratori ex Mercatone Uno

La Regione Abruzzo comunica quanto segue attraverso il proprio portale istituzionale:

Nel corso dell’incontro è stato fatto il punto sulle attività poste in essere a seguito del piano degli interventi elaborato dall’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) in collaborazione con i Centri per l’Impiego e Anpalservizi.

Quaresimale, dal canto suo, ha riassunto le iniziative e le azioni messe in campo finora dalla Regione, in collaborazione con ANPAL, con i referenti locali di Anpalservizi, con i Centri Provinciali per l’Impiego e con i Commissari liquidatori della M. Business, nel porre in essere una serie di interventi finalizzati alla rioccupazione, la più ampia possibile, dei lavoratori interessati dal fallimento della ex Mercatone Uno, per le sedi di San Giovanni Teatino, Scerne di Pineto e Colonnella – si legge sul sito web ufficiale.

“L’Abruzzo, – ha precisato Quaresimale, – è stata la prima delle cinque Regioni che hanno richiesto la collaborazione all’Agenzia nazionale delle Politiche di Attive, per la definizione di un piano operativo di politiche attive a supporto della ricollocazione dei lavoratori in Cigs ex Mercatone Uno –   Il percorso è stato costantemente condiviso, pur con le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, con i rappresentanti sindacali e con i Commissari liquidatori, che hanno individuato in Assofranchising e Federmobili e in progetti di autoimprenditorialità, al temine dei percorsi di orientamento e accompagnamento al lavoro, la possibilità di individuare nuove opportunità occupazionali”.

L’assessore auspica che le attività poste in essere con Assofranchising e a Federmobili, possano, in un prossimo futuro, concretizzarsi con nuove offerte di impiego anche ricorrendo agli incentivi sulle assunzioni previsti dalla normativa nazionale, con l’auspicio di individuare anche ulteriori opportunità occupazionali per i lavoratori di Mercatone Uno – recita il testo pubblicato online.

“La Regione, – ha dichiarato Quaresimale -, a fronte degli accordi sottoscritti e dei percorsi attivati, rimane impegnata a fianco dei lavoratori ex Mercatone Uno, per una positiva soluzione della vertenza che possa portare a nuovi sbocchi occupazionali tenendo conto anche della grave situazione di crisi determinatasi a livello nazionale e regionale a causa della pandemia da Covid-19”. US210630

Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche mediante il sito internet della Regione Abruzzo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime