sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, ultime: Istruzione: Quaresimale, 33 le scuole finanziate per l’acquisto di...

Regione Abruzzo, ultime: Istruzione: Quaresimale, 33 le scuole finanziate per l’acquisto di device mobili per la Dad

Regione Abruzzo, ultimissima pubblicata sul sito ufficiale:

L’assessore: ”Una misura di sostegno per nuclei con un solo genitore e famiglie prive di strumenti digitali”

Pescara, 28 dic. È stata approvata la graduatoria finale relativa all’avviso “Programma di sostegno per la Didattica a Distanza”, finanziato dal Fondo sociale europeo, a valere sul POR FSE “Intervento Covid -2 Supporto alle persone in situazioni di vulnerabilità aggravate dal Covid-19 con servizi socio-educativi, servizi di cura e assistenza e servizi di prossimità – Programma di sostegno per la Didattica a Distanza”.

Sono 33 gli istituti scolastici abruzzesi ai quali sono state destinate risorse pari ad un milione di euro per acquistare device mobili funzionali alle esigenze della Didattica a Distanza (DaD).

A darne notizia è l’assessore regionale all’Istruzone, Pietro Quaresimale – si apprende dalla nota stampa. L’Avviso era aperto a tutte le istituzionali scolastiche statali di primo e secondo grado presenti in Abruzzo – Le scuole ammesse in graduatoria potranno beneficiare di un finanziamento fino a 5 mila euro per l’acquisto di device, il cui costo unitario non potrà superare la somma di 500 euro – riporta testualmente l’articolo online.

“L’obiettivo di questa misura – ha affermato l’assessore regionale all’Istruzione Pietro Quaresimale – è soprattutto quello di fornire un concreto aiuto alle famiglie che hanno necessità di dotarsi di device elettronici mobili per permettere ai propri figli di partecipare a lezioni in didattica a distanza – si legge sul sito web ufficiale. Infatti, le risorse ottenute dagli istituti scolatici ammessi a finanziamento hanno la destinazione obbligata di acquisto di materiale informatico da consegnare, a sua volta, in comodato gratuito, agli studenti che ne sono privi – Si tratta di un sostegno rivolto principalmente a nuclei con un solo genitore ed a famiglie in situazioni di vulnerabilità socio-economica che non hanno disponibilità immediata e quotidiana di dispositivi digitali – La ratio di tale avviso – ha concluso Quaresimale – è, infatti, proprio quella di dare a tutti gli studenti pari opportunità di accesso agli studi nelle condizioni di straordinarietà come quella della didattica a distanza”. /211228

https://selfi.regione – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. abruzzo – riporta testualmente l’articolo online. it/uploads/ckeditor/attachments/1570/Tabella_A-Graduatoria_AmmissibiliFinanziabili.pdf

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio informativo della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 11, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime