venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàAvezzano, Diagnostica per i tumori, sopralluogo del sindaco per il mammotome tornato...

Avezzano, Diagnostica per i tumori, sopralluogo del sindaco per il mammotome tornato ad Avezzano

Comune di Avezzano, nuovo comunicato diramato attraverso il sito web istituzionale:Diagnosi dei tumori, il mammotome è di nuovo disponibile all’Ospedale di Avezzano insieme a due nuovi macchinari telecomandati per la radiologia tradizionale, acquistati con fondi PNRR e già in funzione da qualche giorno – Nella visita di questa mattina al nosocomio del capoluogo marsicano, effettuata con il primario di Radiologia Luigi Zugaro, il sindaco Giovanni Di Pangrazio ha voluto verificare direttamente la situazione, comprese alcune criticità ancora da risolvere – Proprio il sindaco aveva lavorato con determinazione per riportare il mammotone in marsica – viene evidenziato sul sito web. Si tratta di strumento fondamentale per dare un servizio efficace dalla prima visita alla completa diagnosi perché consente una agobiopsia controllata completamente dal computer e, quindi, il prelievo multiplo di tessuto mammario – aggiunge testualmente l’articolo online. Quando si sospettano lesioni tumorali, con la macchina si può garantire una maggiore precisione nell’inserimento dell’ago e un’aspirazione più efficace del tessuto da esaminare in laboratorio – aggiunge testualmente l’articolo online. Così radiologo e senologo, che collaborano all’effettuazione della biopsia, possono prelevare in un’unica seduta più campioni per gli esami istologici al fine di stabilire se la lesione è benigna o maligna – viene evidenziato sul sito web.       Fino a qualche anno fa il mammotone era disponibile presso il nosocomio avezzanese, poi il numero delle prestazioni era sceso ed era stato trasferito a L’Aquila creando non pochi disagi a chi già stava affrontando un momento particolarmente delicato, con una sospetta neoplasia e che, magari doveva recarsi da Pescasseroli fino al capoluogo di regione – si apprende dalla nota stampa.     “Ora c’è uno strumento importante – ha sottolineato il sindaco – a disposizione per la tutela della salute dei nostri concittadini marsicani, utile per affrontare tempestivamente il male del secolo, tuttavia c’è molto da lavorare ancora, perché permangono diverse carenze, tra cui un solo apparecchio per la risonanza, tecnici, mi viene riferito che a volte mancano persino le garze e l’ecografo al pronto soccorso è obsoleto – riporta testualmente l’articolo online. Aspetti su cui è necessario un intervento immediato”.  

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, nelle ultime ore, dal Comune di Avezzano e online sul portale istituzionale dell’Ente. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il sito internet del Comune di Avezzano, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: https://comune.avezzano.aq.it/

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime