sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàL’Aquila, Sociale: ex asilo Ape Tau diventa un centro per l’infanzia e...

L’Aquila, Sociale: ex asilo Ape Tau diventa un centro per l’infanzia e contro la povertà educativa

Comune di L’Aquila, nuovo comunicato diramato attraverso il sito web istituzionale:

Diventer? un centro riservato alla realizzazione di progetti per l’infanzia e un punto di riferimento per il contrasto alla povert? educativa la struttura che ha ospitato l’asilo nido “Ape Tau”, situata nel parco naturale di Murata Gigotti, nella frazione aquilana di Coppito – aggiunge testualmente l’articolo online. Lo rende noto l’assessore alle Politiche sociali ed educative, Manuela Tursini.

“Si rafforza in questo modo l’azione dell’amministrazione comunale a beneficio dei piccoli e delle loro famiglie – ha commentato l’assessore Tursini – Ape Tau, donato al Comune nel post sisma come micronido, ? in disuso da anni ed ? stato oggetto di numerosi atti di vandalismo – recita il testo pubblicato online. Grazie al sindaco Pierluigi Biondi e all’assessore alle Opere pubbliche, Vito Colonna, il settore comunale di riferimento, hanno intrapreso un poderoso sforzo economico organizzativo per la riqualificazione dell’immobile – si apprende dalla nota stampa. Una volta che saranno perfezionati gli interventi per garantire la massima sicurezza dello stabile e saranno acquisite tutte le certificazioni necessarie, la struttura potr? essere a disposizione delle associazioni che operano nel campo dell’infanzia e dell’educazione, a cominciare dal progetto ‘Conta fino a 6: apri la tua finestra sulla bellezza!’, che si prefigge lo scopo di favorire le attivit? ludiche ed educative per la fascia da 0 a 6 anni e l’assistenza per le famiglie in caso di necessit?. A gestire tale progetto ? una rete associativo-istituzionale, che vede l’associazione Il Brucaliffo come capofila”.

L’assessore Tursini ha inoltre ricordato le altre operazioni che hanno contraddistinto l’attivit? del Comune a vantaggio di bambine e bambini – aggiunge la nota pubblicata. “Sulla base degli indirizzi gestionali ed educativi previsti dalla normativa nazionale e regionale – ha specificato – l’attenzione espressa nel tempo dalla Municipalit? sul mondo dell’infanzia ha reso di elevato livello l’offerta dell’amministrazione alle famiglie della citt?. Inoltre, il nostro ente ha voluto valorizzare il lavoro delle associazioni del territorio, sostenendole nelle attivit? e nella promozione delle iniziative di contrasto alla povert? educativa minorile, attraverso la concessione di contributi, patrocini e la partecipazione a progetti”.

“’Conta fino a 6: apri la tua finestra sulla bellezza!’ – ha concluso l’assessore Tursini – rappresenta un ulteriore tappa di questa azione, dopo quella di ‘Solo posti in piedi – Educare oltre i banchi’, progetto di cui siamo stati partner e che ha portato all’apertura e alla gestione della prima ludoteca comunale, sostenuto dall’impresa sociale ‘Con i bambini’ e che l’amministrazione civica mantiene con propri fondi”.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal Comune aquilano e online sul portale istituzionale dell’Ente. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 16, anche mediante il sito internet del Comune di L’Aquila, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: comune.laquila.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime