sabato, Maggio 18, 2024
HomePoliticaPD Abruzzo, Marinelli, Fina e Blasioli ricordano Bruno Passeri

PD Abruzzo, Marinelli, Fina e Blasioli ricordano Bruno Passeri

Si riporta di seguito il comunicato diramato dall’Ufficio Stampa del PD Abruzzo attraverso il proprio portale web ufficiale:

“La comunità del Partito Democratico abruzzese ricorda e rende omaggio alla figura di Bruno Passeri – precisa la nota online. E’ stato un esempio virtuoso di come il ruolo politico possa essere meglio valorizzato attraverso la competenza e la dedizione al territorio – recita il testo pubblicato online. Passeri è stato un uomo e un politico vero, sincero, attaccato alle sue radici e profondamente convinto della loro imprescindibilità. Ci mancherà molto”: lo dichiara Daniele Marinelli, segretario del Partito Democratico abruzzese – si apprende dalla nota stampa. Il senatore Michele Fina, tesoriere nazionale del Pd, dichiara: “Nel momento in cui mi sono apprestato a iniziare il mio mandato in Parlamento gli insegnamenti di Passeri, e soprattutto la concretezza della sua azione, mi sono tornati alla mente – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Li porto con me: quanto ha realizzato nel suo percorso politico e amministrativo è il perfetto riferimento di chi è chiamato a svolgere ruoli istituzionali, di come debba riuscire ad accordare il lavoro per l’interesse generale con la capacità di rappresentare il territorio da cui proviene”. Il consigliere regionale Antonio Blasioli dice che “si è spento un altro pilastro della politica locale – si apprende dalla nota stampa. Primo cittadino di Loreto Aprutino, vicepresidente della Provincia, assessore regionale, Bruno Passeri ha dedicato gran parte della propria esistenza alla cosa pubblica, intraprendendo poco più che maggiorenne la carriera da Amministratore, e diventando a soli 23 anni il sindaco più giovane d’Italia – viene evidenziato sul sito web. Negli ultimi tempi, anche a causa della lunga malattia, si era allontanato dalla politica attiva, eppure non perdeva occasione per dispensare consigli e suggerimenti a chiunque lo incontrasse – si apprende dalla nota stampa. Ero stato a casa sua giusto qualche mese fa, sono andato a trovarlo con la segretaria del circolo del Partito Democratico di Loreto Carmen Ranalli – precisa il comunicato. Bruno era felice, mi ha ricordato i suoi dieci anni in Regione e la sua esperienza da assessore – recita la nota online sul portale web ufficiale. Io gli ho riferito che mi capitava spesso tra Loreto, Penne e l’alta vestina di incontrare persone che ricordavano la sua presenza sul territorio e l’approfondimento che metteva nelle questioni, soprattutto quelle attinenti al mondo agricolo – aggiunge testualmente l’articolo online. Ricordo un incontro come sempre piacevole e proficuo soprattutto per una politica tra la gente e dentro i problemi – precisa la nota online. Strenuo difensore e promotore dell’area vestina, di lui ricorderemo le lunghe battaglie a difesa dell’ospedale San Massimo, e il costante impegno in ambito sanitario e produttivo – recita il testo pubblicato online. Mi unisco al dolore dei suoi cari, dei figli Enrico e Rossella e della moglie Silvana”.

Lo riporta una nota diffusa, in giornata, dal servizio stampa del PD Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 10, anche mediante il sito internet del PD Abruzzo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: pd-abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime