venerdì, Giugno 14, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, Alta Formazione: Quaresimale, tornano i voucher per università e specializzazione

Regione Abruzzo, Alta Formazione: Quaresimale, tornano i voucher per università e specializzazione

Dal sito della Regione Abruzzo:

(REGFLASH) Pescara, 15 giu. – Tornano i voucher che finanziano l’alta formazione – si apprende dalla nota stampa. Lo annuncia l’assessore regionale alle Politiche formative Pietro Quaresimale dopo la decisione della Giunta regionale che ha stanziato circa un milione di euro da destinare ai voucher di Alta Formazione – recita la nota online sul portale web ufficiale. “Si tratta di una decisione attesa da più parti – spiega l’assessore Quaresimale – che permette di liberare risorse finanziarie in favore dell’Alta Formazione, quella formazione cioè che qualifica il mercato del lavoro e si muove soprattutto nel campo universitario e della ricerca – si apprende dal portale web ufficiale. Al pari delle precedenti esperienze, i voucher verranno finanziati con risorse europee dell’Fse venendo in questo senso incontro alle istanze dell’Unione che guarda con attenzione alle competenze”.

Il successo ottenuto dai voucher di Alta Formazione ha spinto la Giunta regionale a ripetere l’esperienza in un settore dove molto spesso i costi della formazione sono considerevoli e quindi di ostacolo ai giovani e alle loro famiglie – “Sappiamo benissimo – sottolinea l’assessore – che le famiglie sostengono sacrifici rilevanti per la formazione universitaria e di master dei propri figli e la misura ha l’obiettivo di facilitare e rendere fruibili percorsi formativi che permettono di entrare nel mondo del lavoro altamente qualificato – aggiunge testualmente l’articolo online. In questo senso, stiamo lavorando con gli uffici regionali per chiedere all’autorità che gestisce i fondi europei di inserire un elemento nuovo rispetto alle precedenti esperienze: la non obbligatorietà della residenza in Abruzzo per i potenziali beneficiari – precisa il comunicato. Si tratta di un’ipotesi, ma potrebbe essere una misura rivoluzionaria che permetterà agli enti di formazione, alle scuole di specializzazione e alle università regionali di acquisire studenti provenienti da altre regioni con un indubbio vantaggio in termini di economia collaterale”. L’accesso ai voucher verrà regolato con un bando pubblico, di prossima pubblicazione,che indicherà tempi, requisiti e modalità per ottenere il contributo economico – riporta testualmente l’articolo online. (REGFLASH) IAV 210615

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 15, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime