lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, ultime: Campagna AIB: Marsilio, consegnati alle Aree Interne i nuovi...

Regione Abruzzo, ultime: Campagna AIB: Marsilio, consegnati alle Aree Interne i nuovi veicoli antincendio

Regione Abruzzo, nuovo comunicato:– L’Aquila, 25 giu – “Grazie a diverse linee di finanziamento attivate dalla Regione Abruzzo per un importo complessivo di 2 milioni e 100 mila euro, entro i prossimi 18/24 mesi la Colonna Mobile della Protezione Civile Regionale si arricchirà di nuovi mezzi per la lotta agli incendi boschivi. Oggi consegniamo 20 pick-up a cui  seguirà una ulteriore consegna di altri cinque mezzi che avverrà entro la prima settimana di luglio – aggiunge testualmente l’articolo online. Questi mezzi ci permetteranno di affrontare con maggiore prontezza e sicurezza eventuali emergenze – recita la nota online sul portale web ufficiale.  Già da quest’estate e nei prossimi giorni, la nuova stagione di antincendio boschivo partirà con il piede giusto, grazie a queste risorse aggiuntive – recita la nota online sul portale web ufficiale. Siamo convinti che con questi nuovi mezzi, il nostro sistema di protezione civile sarà notevolmente rafforzato e pronto a intervenire in modo efficace”.Lo ha dichiarato il Presidente della Regione, Marco Marsilio che questo pomeriggio ha partecipato alla cerimonia di consegna di un primo nucleo pick up appositamente allestiti da una società abruzzese; di questi primi mezzi, 20 sono stati consegnati oggi e altri 5 lo saranno entro il 6 luglio prossimo – recita il testo pubblicato online. Oltre al Presidente della Regione alla cerimonia, che si è tenuta nel piazzale antistante il Colonnato di Palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio Regionale dell’Abruzzo, hanno partecipato gli assessori regionali Mario Quaglieri (Aree Interne) ed Emanuele Imprudente (Patrimonio Boschivo), il Prefetto dell’Aquila, Giancarlo Di Vincenzo, il direttore dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile, Mauro Casinghini, i sindaci delle Aree Interne, i rappresentanti delle associazioni di Volontariato di PC convenzionate per le attività di AIB. Questi veicoli, dotati di moduli antincendio e di tutte le attrezzature – che portano il nome di un volontario che ha perso la vita per le conseguenze di una malattia contratta in Kosovo: Poldo – sono stati presi in carico dalle Organizzazioni di Volontariato che hanno sede nelle Aree Interne e convenzionate per l’Antincendio Boschivo con l’Agenzia Regionale di PC secondo le indicazioni determinate direttamente dalle Aree Interne – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. I sindaci dei Comuni capofila hanno anche loro sottoscritto l’accordo a garanzia del mantenimento degli impegni assunti con le Organizzazioni. “Entro la fine del prossimo mese di luglio” ha detto Casinghini, “è in programmazione l’arrivo di ulteriori 20 pick up allestiti per l’AIB, che saranno anche questi messi a disposizione delle organizzazioni convenzionate per l’Antincendio Boschivo della Regione Abruzzo: attività che sono finanziate con risorse interne e risorse nazionali per un importo complessivo di circa 1 milione e 300 mila euro”.Nel corso del suo intervento Marsilio ha reso noto che entro la fine dell’anno sono previste ulteriori forniture (25 pick up AIB) finanziate con risorse FSC 2021-2027 che andranno a completare il rinnovo della colonna mobile regionale dedicata all’AIB, a cui si aggiungerà il rinnovo dell’ulteriore parte della Colonna Mobile regionale, sempre con fondi FSC 21-27, per un importo complessivo pari a 7 milioni di euro; nell’importo è prevista anche la fornitura di 2 mezzi pesanti per il trasporto di acqua da 5000 e 3000 litri a supporto dei mezzi operanti destinati allo spegnimento – recita il testo pubblicato online.  L’ultima fornitura di mezzi effettuata dalla Regione Abruzzo risale al 2012 quando vennero acquistati 23 veicoli allestiti per l’antincendio boschivo – aggiunge testualmente l’articolo online. GIZZI/PC/240625

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, in giornata, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 14, anche sulle pagine del portale web della Regione Abruzzo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime