venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàRegione Abruzzo, ultime: Infrastrutture, ZES, D’Annuntiis: al via collegamento stradale porti Vasto...

Regione Abruzzo, ultime: Infrastrutture, ZES, D’Annuntiis: al via collegamento stradale porti Vasto e Ortona, 50mln Euro

La Regione Abruzzo comunica quanto segue attraverso il proprio portale istituzionale:

 

Grazie ad Aric che ha concluso gara lavori – (Regflash), 29 dic.  “Le procedure di gara per l’affidamento delle progettazioni relative alle opere della ZES, per un importo di 50 milioni di euro, sono state concluse dall’ARIC”.

Lo ha reso noto il sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale, Umberto D’Annuntiis.

“Grazie al lavoro degli uffici dell’ARIC, stazione appaltante per la Regione Abruzzo, nel corso del 2023 saranno aperti tutti i cantieri previsti per la Zona Economica Speciale e, inoltre,  giungeranno a conclusione i collegamenti stradali dei porti di Ortona e Vasto, opere infrastrutturali di fondamentale importanza – si legge sul sito web ufficiale.

I lavori di collegamento stradale favoriranno la messa a sistema della rete ferroviaria e di quella stradale, aumentando la funzionalità e l’attrattività delle zone di scalo e scambio merci dell’Abruzzo – recita il testo pubblicato online.

Il 2023 rappresenterà un anno cruciale per lo sviluppo del territorio abruzzese – ha aggiunto il sottosegretario D’Annuntiis – il lavoro degli uffici dell’ARIC permetterà di procedere speditamente e nel rispetto dei tempi nella realizzazione di opere fondamentali come quelle dei collegamenti viari dei porti di Ortona e Vasto, rendendoli finalmente pienamente operativi”. U.S. 22-12-29

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, oggi, dal servizio informazione della Regione Abruzzo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 17, anche mediante il canale web istituzionale della Regione Abruzzo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: regione.abruzzo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime