giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualità1° CONGRESSO”L’EVOLUZIONE DELLA PROFESSIONE OSTETRICA: PRESENTE E FUTURA”

1° CONGRESSO”L’EVOLUZIONE DELLA PROFESSIONE OSTETRICA: PRESENTE E FUTURA”

ASL 4 Teramo: novità dal sito istituzionale:Il primo Congresso dell’Ordine della Professione Ostetrica della Regione Abruzzo, si terrà il 21 e 22 Giugno 2024 presso l’Auditorium del Rettorato dell’Università “G. d’Annunzio” di Chieti – aggiunge la nota pubblicata. Un evento fondamentale per discutere e approfondire l’evoluzione della professione ostetrica nell’ambito regionale – recita la nota online sul portale web ufficiale. Il Congresso, organizzato dall’agenzia Mavida Comunicazione, si avvale della responsabilità Scientifica della Dott.ssa Cinzia Di Matteo, Presidente dell’Ordine Professione Ostetrica della Regione Abruzzo e delle Dott.sse Maura Di Giovanni e Angela Del Gaone e si propone di esaminare i cambiamenti e le prospettive future della professione ostetrica in Abruzzo – Durante le due giornate, saranno affrontati temi chiave che influenzano lo sviluppo professionale degli ostetrici nella regione, tra cui: Reclutamento del personale ostetrico Formazione universitaria di base e post-base Ruolo delle società scientifiche Percorso assistenziale del Basso Rischio Ostetrico (BRO) Salute pelvi-perineale L’evento sarà un’occasione unica per condividere esperienze e conoscenze, identificando punti di forza e aree di miglioramento per garantire una formazione di qualità. L’obiettivo è preparare gli ostetrici/che e non ad affrontare le sfide emergenti nella pratica clinica e individuare strategie concrete per migliorare l’assistenza nell’area materno-infantile – si apprende dalla nota stampa.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, in giornata, dal servizio informativo dell’ASL 4 Teramo. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 09, anche sulle pagine del portale web dell’ASL 4 Teramo, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: aslteramo.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime