sabato, Luglio 20, 2024
HomeSportCalcio, Pescara. PLIZZARI AD APERI C: FAREMO DEL NOSTRO MEGLIO PER ZEMAN...

Calcio, Pescara. PLIZZARI AD APERI C: FAREMO DEL NOSTRO MEGLIO PER ZEMAN E PER I TIFOSI

Pescara Calcio, ultime dal sito web della società biancazzurra:

Il portiere del Pescara si è raccontato ai microfoni del programma YouTube dedicato alla Serie C NOW È mercoledì, sono le 19, e arriva Sarah Castellana con Aperi C. La trasmissione YouTube di Lega Pro sul Campionato di Serie C NOW va in scena con un nuovo ospite d’eccezione: questa volta è il turno di Alessandro Plizzari, estremo difensore del Pescara Calcio cresciuto nel Milan. Il giovane portiere, classe 2000, ha difeso i pali degli abruzzesi in tutte e 28 le gare del girone B della Serie C NOW collezionando oltre duemilacinquecento minuti in campo – recita il testo pubblicato online. Del suo contributo alla causa Pescara, in piena zona playoff, del suo passato e delle sue ambizioni si è parlato ad Aperi C. “Zeman mi ha lasciato tanto – aggiunge testualmente l’articolo online. Mi ha aiutato a comprendere l’importanza della fatica ed è grazie a lui se ho iniziato ad apprezzare tipologie di allenamento che prima non mi piacevano – recita il testo pubblicato online. Tutti noi vogliamo regalargli un grande finale di stagione e faremo del nostro meglio per lui, per i tifosi e per la società. C’è la possibilità di finire bene il campionato e vogliamo arrivare ai playoff nelle migliori condizioni” – così ha esordito in trasmissione l’estremo difensore del Pescara – si legge sul sito web ufficiale. Poi, un tuffo nel suo passato: “Devo molto al Milan, è stata la mia seconda famiglia – viene evidenziato sul sito web. Lì sono cresciuto a 360 gradi, sia come calciatore che come uomo – riporta testualmente l’articolo online. Sono stato allenato da due persone fantastiche, due professionisti straordinari, come Nelson Dida e Gigi Ragno – aggiunge testualmente l’articolo online. Stando a stretto contatto con campioni del calibro di Dida, Maignan e Tatarusanu ho avuto modo di vivere a pieno una realtà fantastica e molto difficile da raggiungere – si apprende dalla nota stampa. Poi è arrivato il momento di staccarmi da quella che considero la mia “casa madre”. È stato complicato, ma avevo bisogno di fare nuove esperienze per creami uno spazio al di fuori del Milan”. “Stavo rientrando da un infortunio e così chiesi a Dida di svolgere per una settimana i suoi stessi allenamenti – aggiunge la nota pubblicata. Dopo sette giorni, mi ritrovai con la febbre a 39 per l’eccessivo carico di lavoro – aggiunge testualmente l’articolo online. Questo fa capire come sia difficile e faticoso diventare un campione” – ha svelato Plizzari raccontando un aneddoto su quegli anni – precisa il comunicato. In ultimo, parlando dell’ambiente Pescara e del suo futuro: “Ho degli obiettivi che spero di raggiungere e ad oggi mi auguro di poter cambiare categoria con il Pescara – viene evidenziato sul sito web. Qui sto bene, la città è fantastica e amo il mare e gli arrosticini – precisa il comunicato. Non so dove mi vedo nei prossimi anni, ma vivo il calcio di settimana in settimana”.  

Il portiere del Pescara si è raccontato ai microfoni del programma YouTube dedicato alla Serie C NOW È mercoledì, sono le 19, e arriva Sarah Castellana con Aperi C. La trasmissione YouTube di Lega Pro sul Campionato di Serie C NOW va in scena con un nuovo ospite d’eccezione: questa volta è il turno di Alessandro Plizzari, estremo difensore del Pescara Calcio cresciuto nel Milan. Il giovane portiere, classe 2000, ha difeso i pali degli abruzzesi in tutte e 28 le gare del girone B della Serie C NOW collezionando oltre duemilacinquecento minuti in campo – recita il testo pubblicato online. Del suo contributo alla causa Pescara, in piena zona playoff, del suo passato e delle sue ambizioni si è parlato ad Aperi C. “Zeman mi ha lasciato tanto – Mi ha aiutato a comprendere l’importanza della fatica ed è grazie a lui se ho iniziato ad apprezzare tipologie di allenamento che prima non mi piacevano – riporta testualmente l’articolo online. Tutti noi vogliamo regalargli un grande finale di stagione e faremo del nostro meglio per lui, per i tifosi e per la società. C’è la possibilità di finire bene il campionato e vogliamo arrivare ai playoff nelle migliori condizioni” – così ha esordito in trasmissione l’estremo difensore del Pescara – Poi, un tuffo nel suo passato: “Devo molto al Milan, è stata la mia seconda famiglia – Lì sono cresciuto a 360 gradi, sia come calciatore che come uomo – aggiunge testualmente l’articolo online. Sono stato allenato da due persone fantastiche, due professionisti straordinari, come Nelson Dida e Gigi Ragno – recita il testo pubblicato online. Stando a stretto contatto con campioni del calibro di Dida, Maignan e Tatarusanu ho avuto modo di vivere a pieno una realtà fantastica e molto difficile da raggiungere – si apprende dalla nota stampa. Poi è arrivato il momento di staccarmi da quella che considero la mia “casa madre”. È stato complicato, ma avevo bisogno di fare nuove esperienze per creami uno spazio al di fuori del Milan”. “Stavo rientrando da un infortunio e così chiesi a Dida di svolgere per una settimana i suoi stessi allenamenti – Dopo sette giorni, mi ritrovai con la febbre a 39 per l’eccessivo carico di lavoro – Questo fa capire come sia difficile e faticoso diventare un campione” – ha svelato Plizzari raccontando un aneddoto su quegli anni – precisa la nota online. In ultimo, parlando dell’ambiente Pescara e del suo futuro: “Ho degli obiettivi che spero di raggiungere e ad oggi mi auguro di poter cambiare categoria con il Pescara – si legge sul sito web ufficiale. Qui sto bene, la città è fantastica e amo il mare e gli arrosticini – precisa il comunicato. Non so dove mi vedo nei prossimi anni, ma vivo il calcio di settimana in settimana”.  

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, oggi, dalla Pescara Calcio e online sul portale web della squadra. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 08, anche mediante il canale web istituzionale della Pescara Calcio, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: pescaracalcio.com

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime