giovedì, Luglio 25, 2024
HomePoliticaConsiglio Regionale, la nota. Psicologo di base, Sospiri: servizio essenziale

Consiglio Regionale, la nota. Psicologo di base, Sospiri: servizio essenziale

Consiglio Regionale d’Abruzzo, nuova nota diramata in giornata dall’Ufficio Stampa dell’Emiciclo:. “La figura dello psicologo di base diventa operativa: dopo l’approvazione della mia legge in Consiglio regionale, la giunta Marsilio ha approvato le linee di indirizzo finalizzate a disciplinare l’attività dei professionisti all’interno di tutte le Asl abruzzesi che dovranno ora predisporre appositi elenchi provinciali – precisa la nota online. L’obiettivo è quello di rendere disponibile a tutti un servizio essenziale soprattutto tra giovani, reduci dai due anni di una pandemia devastante anche sotto il profilo della socialità, al fine di intercettare e prevenire o arginare le sacche di disagio prima che si verifichino i drammatici fatti di cronaca cui abbiamo assistito nei giorni scorsi – precisa il comunicato. Il ringraziamento va alla sensibilità del Governatore Marsilio e dell’assessore Verì per aver dato esecutività a tale attività”. Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Lorenzo Sospiri – aggiunge la nota pubblicata. “Ritengo che gli accadimenti registrati nelle scorse settimane soprattutto tra i giovani abbiano reso ancora più evidente quanto sia importante poter accedere alla figura dello psicologo di base, ovvero un servizio pubblico a costi contenuti, accessibile a tutti, destinato a divenire professionista di riferimento al pari del medico di base – ha sottolineato il Presidente Sospiri – Una consapevolezza maturata soprattutto nella fase post-Covid quando i nostri ragazzi più di altre categorie hanno manifestato una evidente difficoltà nel riprendere ritmi di vita normali dopo due anni di isolamento totale, costretti a vivere solo rapporti virtuali, filtrati dallo schermo di un computer o di uno smartphone che ha anche alterato la percezione della realtà, trasformando la vita stessa in una sorta di perenne videogame – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Peraltro non tutti hanno poi avuto un adeguato supporto familiare o scolastico, aggravando ulteriormente fenomeni di emarginazione e di frustrazione, specie nelle aree più decentrate del nostro territorio regionale – Approvata la legge prima per l’istituzione della figura dello psicologo di base in Abruzzo, ora la giunta Marsilio ha approvato i criteri che andranno a disciplinare l’utilizzo di tale figura – Il primo passo vede l’impegno diretto delle Aziende sanitarie locali che dovranno emanare un avviso pubblico per predisporre gli elenchi provinciali degli psicologi di base, professionisti dotati di laurea specifica, iscrizione all’Albo degli psicologi, assenza di rapporti di lavoro dipendente con le Asl. In attesa della definizione, da parte dell’Osservatorio permanente, dei corsi di formazione specifici da riservare agli idonei, i professionisti candidati dovranno aver esercitato l’attività almeno biennale nelle Asl o nelle strutture sociosanitarie pubbliche e private accreditate dalla Regione Abruzzo – riporta testualmente l’articolo online. Lo psicologo di base sarà inserito mel Distretto socio-sanitario e opererà in stretta collaborazione con i medici di base di medicina generale o con i pediatri di libera scelta o ancora con gli specialisti ambulatoriali – aggiunge la nota pubblicata. La richiesta di accesso al servizio sarà inoltrata dai medici di cure primarie e i costi saranno a carico del Servizio Sanitario regionale, con il pagamento di un semplice ticket da parte del paziente”. (com/red)

Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio stampa del Consiglio Regionale dell’Abruzzo. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche mediante il canale web istituzionale del Consiglio Regionale d’Abruzzo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: emiciclonews.it

 

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime