mercoledì, Ottobre 20, 2021
GiNews24 Notizie Italia
HomeCronacaCarabinieri, comunicato: La Valle dell’Orfento,a scuola di conservazione della natura

Carabinieri, comunicato: La Valle dell’Orfento,a scuola di conservazione della natura

Carabinieri, ultimissima dal sito web istituzionale:

PESCARA, 08 OTT – Una giornata per ripercorrere, insieme ai protagonisti, la storia della Riserva naturale statale “Valle dell’Orfento”, istituita con con Decreto Ministeriale l’11 settembre 1971 e che oggi e’ il cuore del Parco nazionale della Maiella: e’ quella in programma domani, sabato 9 ottobre 2021, a Caramanico Terme (Pescara), nel Centro Studi “Paolo Barrasso”, sede Scientifica del Parco – aggiunge testualmente l’articolo online. L’istituzione, cinquan’tanni fa, della riserva, promossa dall’allora Corpo Forestale dello Stato, si rivelo’ pioniera: la Valle dell’Orfento fu una delle prime riserve naturali d’Italia, un’antesignana scommessa di conservazione della natura e un modo di cercare risposte alla valorizzazione di un territorio, dopo la grande emigrazione del secondo dopoguerra e il conseguente, rapido decremento delle attivita’ agricole e pastorali di sussistenza – si legge sul sito web ufficiale. La Riserva si estende su 2606 ettari, in uno dei canyon piu’ selvaggi, suggestivi e ricchi di biodiversita’ dell’Abruzzo, nel comune di Caramanico Terme – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. La giornata si aprira’ alle 9.30 con i saluti del comandante del Reparto Carabinieri Biodiversita’ di Pescara, Ten. Col. Cristina Di Tommaso, del presidente del Parco Lucio Zazzara, e del sindaco di Caramanico Terme Luigi De Acetis. Si parlera’ quindi di “Biodiversita’ della Valle dell’Orfento: storia delle ricerche scientifiche, valenza conservazionistica, contributi scientifici e gestionali”: dopo l’introduzione del direttore del Parco Luciano Di Martino, a parlare del “Progetto Lontra” sara’ Mirko Di Marzio, del Reparto Carabinieri Biodiversita’ di Pescara; lo “Stato delle ricerche e della conservazione della fauna” sara’ trattato da Antonio Antonucci, responsabile dell’Ufficio Monitoraggio e Conservazione della Fauna Selvatica – viene evidenziato sul sito web. Infine il responsabile dell’Ufficio Veterinario del Parco Simone Angelucci parlera’ di “Wildlife Research Center: relazioni nazionali e internazionali per la ricerca scientifica”. Alle 11 e’ in programma la tavola rotonda “La Riserva Naturale Statale Valle dell’Orfento: dall’esperienza antesignana di tutela al successo di conservazione e di valorizzazione nel Parco Nazionale della Maiella”. Introduce Cristina Di Tommaso su “Nascita della Riserva – viene evidenziato sul sito web. Elementi giuridici e amministrativi”. Interverra’ Giuseppe Di Croce, gia’ Capo del Corpo Forestale dello Stato e primo presidente del Parco della Maiella – si apprende dal portale web ufficiale. Seguiranno interventi e contributi degli attori che hanno collaborato alla storia della Riserva – Nel pomeriggio attenzione alle attivita’ di divulgazione ed educazione ambientale con “La scuola dell’Orfento”, il racconto delle esperienze sul territorio in collaborazione con Majambiente – .

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, in giornata, dal servizio informativo dei Carabinieri. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web Arma dei Carabinieri, sezione Comunicati Stampa, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: carabinieri.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
GiNews24 Notizie Italia

Most Popular

Recent Comments