sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaPESCARA: rinvenuto proiettile di cannone della seconda guerra mondiale

PESCARA: rinvenuto proiettile di cannone della seconda guerra mondiale

Polizia, ultimissima dalla Questura di Pescara:

Il Nucleo Artificieri della Polizia di Stato ha fatto “brillare” un proiettile di cannone della seconda guerra mondiale, scoperto ieri dai Baschi verdi della Guardia di Finanza di Pescara – viene evidenziato sul sito web. Si tratta di un colpo di artiglieria pesante, lanciato presumibilmente tra il 1940 e il 1945 e rimasto inesploso – aggiunge testualmente l’articolo online. Il residuato bellico, di circa 75 mm, è stato individuato nel primo pomeriggio da una pattuglia del “117”, in perlustrazione del molo, lato sud, del porto commerciale pescarese, zona di vigilanza doganale – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. Immediatamente dopo la scoperta, si è provveduto a cinturare ed assicurare l’area da un’eventuale deflagrazione dell’ordigno, pericolosamente alla portata di passanti – Gli artificieri della Polizia di Stato hanno proceduto al despolettamento, disinnesco e rimozione facendo poi brillare l’ordigno in un luogo sicuro –

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, nelle ultime ore, dal servizio stampa della Polizia di Stato in merito alle notizie del giorno diffuse dalla Questura di Pescara. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 17, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di Pescara, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime