lunedì, Giugno 24, 2024
HomeCronacaPolizia, AVEZZANO: ESEGUITO ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE NEI CONFRONTI DI...

Polizia, AVEZZANO: ESEGUITO ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE NEI CONFRONTI DI UN CITTADINO MAROCCHINO INDAGATO PER IL REATO DI MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA.

Dal sito della Polizia di Stato – Questura di L’Aquila:

Nella giornata di ieri è stato rintracciato e tratto in arresto un cittadino di nazionalità marocchina, con precedenti penali, già destinatario della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla propria compagna di nazionalità italiana – si apprende dal portale web ufficiale. L’uomo è stato raggiunto da provvedimento eseguito in quanto indagato per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni gravi e violenza privata, situazione aggravata per aver più volte violato le prescrizioni imposte dalla citata misura cautelare, assumendo, inoltre, sempre condotte pericolose e violente nei confronti della vittima – si legge sul sito web ufficiale. La complessa attività di indagine posta in essere dalla Polizia Giudiziaria del Commissariato di Avezzano, ha permesso di accertare che l’uomo, in più occasioni e contro la sua volontà,  costringeva la persona offesa a seguirla in un’abitazione, procurandole lesioni in varie parti del corpo con calci, pugni e, in una circostanza, con una mazza di ferro, tenendola poi segregata per alcuni giorni dentro casa – si legge sul sito web ufficiale. La donna, a seguito delle violenze subite nell’ultimo episodio, si era rivolta al pronto soccorso dell’ospedale di Avezzano, il cui personale aveva immediatamente contattato il Commissariato di P.S., attivando nuovamente le procedure previste per la violenza di genere – Dopo alcuni giorni di ricovero la donna è stato posta in una struttura protetta –    Le risultanze investigative hanno portato all’emissione da parte dell’Autorità Giudiziaria di Avezzano di un nuovo provvedimento, che ha aggravato il precedente, consistente in un divieto di avvicinamento alla vittima, convertendolo in un ordine di custodia cautelare in carcere – L’uomo, che si era reso irreperibile da alcuni giorni, è stato rintracciato nella vicina provincia di Rieti da personale della Polizia Giudiziaria di quel territorio, che ha dato esecuzione alla misura restrittiva – viene evidenziato sul sito web.  

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, nelle ultime ore, dal servizio informativo della Polizia per quanto riguarda la Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 10, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime