lunedì, Settembre 27, 2021
GiNews24 Notizie Italia
HomeCronacaPolizia, comunicato: L’AQUILA: PERSEGUITAVA DA ANNI LA FIGLIA MINORENNE, L’EX CONIUGE E...

Polizia, comunicato: L’AQUILA: PERSEGUITAVA DA ANNI LA FIGLIA MINORENNE, L’EX CONIUGE E LA TUTRICE DELLA MINORE, ARRESTATA E CONDOTTA IN CARCERE UNA QUARANTENNE

Polizia, nuovo comunicato online sul sito nella sezione Questura di L’Aquila:

  Ieri 19 agosto 2021, personale della Squadra Mobile di L’Aquila, unitamente a personale specializzato dello Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato e della Squadra Mobile di Roma, dopo mesi di ricerche rintracciava a Roma  una  donna messicana di 40 anni – precisa il comunicato. La donna, regolare sul T.N. e residente a L’Aquila, per anni ha reiterato condotte persecutorie nei confronti della figlia minorenne, dell’ex coniuge, e della tutrice della propria figlia – si apprende dal portale web ufficiale. Per questi motivi il G.I.P. del Tribunale di L’Aquila ha ritenuto adeguata la richiesta degli inquirenti della misura cautelare della custodia in carcere – recita la nota online sul portale web ufficiale. Tuttavia, l’arrestata si era già resa irreperibile sin dal mese di marzo, quando a seguito di un intervento della Volante in cui era stato disposto un T.S.O. era fuggita dall’Ospedale di L’Aquila – viene evidenziato sul sito web. Poche settimane dopo veniva colpita dal provvedimento di custodia cautelare in carcere che restava ineseguito – recita il testo pubblicato online. Dopo alcuni mesi di ricerche da parte degli investigatori della Sezione Fasce Deboli della Squadra Mobile di L’Aquila, attraverso l’utilizzo di sistemi tecnologici, la donna è stata individuata a Roma; grazie all’intervento del personale specializzato dello S.C.O. e all’ausilio della Squadra Mobile di Roma, è stato possibile circoscrivere la posizione dell’indagata, individuata mentre passeggiava in una via del centro della Capitale – recita la nota online sul portale web ufficiale. L’arrestata, vistasi scoperta ha dato in escandescenza, aggredendo anche gli operanti; ritornata alla calma dopo l’intervento di personale medico, la donna è stata condotta in Questura e al termine degli adempimenti di rito associata presso la casa circondariale di Rebibbia – viene evidenziato sul sito web.    

E’ quanto viene riportato in un comunicato diramato, nelle ultime ore, dal servizio informazione della Polizia di Stato per la Questura di L’Aquila. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 08, anche mediante il canale web istituzionale della Polizia di Stato, area Questure online – sezione Questura di L’Aquila, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: questure.poliziadistato.it

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
GiNews24 Notizie Italia

Most Popular

Recent Comments