sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaPolizia, la nota: ESEGUITA MISURA CAUTELARE DEL DIVIETODI AVVICINAMENTO AD UNA MINORE...

Polizia, la nota: ESEGUITA MISURA CAUTELARE DEL DIVIETODI AVVICINAMENTO AD UNA MINORE VITTIMA DI VIOLENZA SESSUALE.

Polizia, la nuova nota online dalle questure pubblicata sul sito web istituzionale, sezione Questura di L’Aquila:

Nella mattinata, personale del Settore Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano ha dato esecuzione alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla minore, nei confronti di un uomo residente a Luco dei Marsi (AQ). Nei fatti, la studentessa minorenne colloquiando con lo specialista nell’ambito dello sportello psicologico di ascolto per gli studenti, presente nell’istituto scolastico, riferiva di subire attenzioni di carattere sessuale da parte di un familiare – Di quanto sopra il Dirigente scolastico ne dava immediata comunicazione al personale della Squadra Volante del Commissariato che rimetteva senza ritardo notizia di reato all’Autorità Giudiziaria – viene evidenziato sul sito web. Indagini approfondite permettevano di circostanziare le condotte dell’uomo, il quale in occasione di incontri familiari, con cadenza periodica, poneva in essere atti sessuali consistiti in palpazioni del corpo della minore – si legge nella nota ufficiale pubblicata online sul sito web istituzionale. All’uomo sono state contestate le aggravanti di aver realizzato le proprie condotte in danno di persona di età minore di anni 10 e di aver agito con abuso di relazioni domestiche – si apprende dalla nota stampa. L’attività investigativa avviata dalla Polizia Giudiziaria del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Avezzano, in parte svolta con la collaborazione del personale della Squadra Mobile della Questura di L’Aquila, ha permesso di tracciare un quadro indiziario, dettagliato e circostanziato, in ordine alle responsabilità del familiare, autore degli abusi a sfondo sessuale – Per tale motivo, così come indicato nella misura cautelare, l’indagato dovrà mantenere una distanza di almeno 500 metri dall’abitazione, dai luoghi frequentati dalla vittima con l’aggravante del divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con quest’ultima – si legge sul sito web ufficiale.        

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, in giornata, dalla Questura di L’Aquila e pubblicata online sul sito istituzionale della Polizia di Stato. La notizia, qui riportata secondo il testo completo del comunicato diffuso, riportato integralmente, e’ stata divulgata, alle ore 11, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime