mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCronacaPolizia: presa la banda del pneumatico

Polizia: presa la banda del pneumatico

Polizia, la nuova nota online dalle questure pubblicata sul sito web istituzionale, sezione Questura di Teramo:

Usavano una tecnica ben collaudata i tre uomini, tutti residenti a Napoli, tratti in arresto in data odierna in esecuzione dell’Ordinanza emessa dal G.I.P. di Teramo a seguito di indagini coordinate dalla locale Procura della Repubblica  ( dott.ssa COLICA Laura) ed effettuate dalla Squadra Mobile di Teramo – riporta testualmente l’articolo online. Per due di loro ( I.F. del 1978 e U.S. del 1975) è scattata la misura della custodia cautelare in carcere e per il terzo ( C.C. del 1945) quella delle arresti domiciliari – precisa il comunicato. Le indagini della Squadra Mobile allertata dalle denunce presentate da alcuni malcapitati cittadini, hanno premesso di accertare che i tre si sono resi responsabili di  tre distinti episodi di furto  a bordo di autovetture, poi seguiti da un indebito utilizzo di carta di credito avvenuti a maggio nel parcheggio del centro Commerciale “Val Vibrata”  di Colonnella, nel parcheggio del centro Commerciale “Gran Sasso” ed a giugno nel parcheggio del supermercato “Oasi” sito a Piano D’Accio – recita il testo pubblicato online. In particolare, due degli indagati dopo essere giunti in Teramo con macchine che venivano, di volta in volta,  noleggiate a Napoli dal terzo indagato, si portavano all’esterno di centri commerciali ove, dopo aver individuato la vittima che di regola era una persona anziana di età, approfittavano del suo ingresso presso i suddetti esercizi commerciali per effettuare un foro su uno dei pneumatici dell’auto in sosta presso il parcheggio – aggiunge testualmente l’articolo online. Nel corso dei tre furti, oltre a vari cellulari, sono stati asportati anche dei portafogli con  denaro e in tutte e tre le occasioni sono state asportate  anche  le carte di pagamento con le quali i rei, poco dopo,  avevano effettuato sia prelievi presso sportelli bancomat ubicati ad Alba Adriatica e Teramo per un totale di euro 2.700,00 sia acquisti presso centri commerciali della provincia  per un valore di euro 1.710,00.

E’ quanto si legge in una nota ufficiale diffusa, oggi, dal servizio stampa della Polizia di Stato in merito alle notizie del giorno diffuse dalla Questura di Teramo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 13, anche mediante il canale web istituzionale della Polizia di Stato, area Questure online – sezione Questura di Teramo, sul quale ha trovato spazio la notizia. Fonte del comunicato: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime