sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaPolizia, Squadra Mobile: arresti domiciliari per un teramano di 62 anni

Polizia, Squadra Mobile: arresti domiciliari per un teramano di 62 anni

Dal sito della Polizia di Stato – Questura di Teramo:

In data 28.01.2022 all’esito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Teramo, la Squadra Mobile di Teramo ha dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Teramo per i reati di violenza sessuale aggravata dalla minore età delle vittime, nei confronti di un teramano di anni 62. Le indagini, avviate nel mese di marzo 2021, hanno permesso di accertare come l’uomo, nel corso di private lezioni di musica, costringeva sistematicamente alcune sue allieve minorenni a subire atti sessuali, approfittando della loro ingenua attitudine a fidarsi delle professionalità del maestro e perseverando nonostante le stesse, in qualche occasione, fossero riuscite a manifestare, anche con atteggiamenti espliciti, la loro disapprovazione nei confronti di quegli innaturali approcci fisici.

Lo riporta una nota diffusa, oggi, dal servizio stampa della Polizia di Stato in merito alle notizie del giorno diffuse dalla Questura di Teramo. I dettagli della nota, della quale viene qui riportato l’intero contenuto testuale, sono stati resi pubblici, alle 11, anche mediante il sito internet della Polizia di Stato, sezione Questura di Teramo, attraverso il quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte della nota riportata: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime