mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeCronacaPolizia, ultime: CARSOLI-la Polizia Stradale effettua un servizio dedicato alla verifica dei...

Polizia, ultime: CARSOLI-la Polizia Stradale effettua un servizio dedicato alla verifica dei tempi di guida e riposo dei conducenti dei mezzi pesanti

Polizia, ultime dal sito:

  Questa mattina gli agenti del Distaccamento Polizia Stradale di Carsoli, nei pressi del casello autostradale dell’A/24, hanno controllato un autoarticolato, nel corso di un servizio dedicato alla verifica dei tempi di guida e riposo dei conducenti dei mezzi pesanti – Il mezzo, di proprietà di una ditta con sede a Reggio Calabria, era condotto da un trentaduenne romeno, residente a Mondragone, in provincia di Caserta, che mostrava agli operatori una scheda per il cronotachigrafo che è risultata poi intestata al cognato, anch’egli rumeno e  residente nella cittadina casertana, attualmente disoccupato – In questo modo, il conducente poteva fruire della maggiorazione dei tempi di guida a disposizione, utilizzando sia la scheda personale, che quella del cognato – recita il testo pubblicato online. E’ quindi scattata immediatamente la contestazione dell’articolo 179 del Codice della Strada, con ritiro della patente e sequestro amministrativo della scheda tachigrafica – si apprende dal portale web ufficiale. Nell’ottica di promuovere la sicurezza della circolazione, il Compartimento Polizia Stradale “Abruzzo e Molise” sta ponendo particolare attenzione al controllo dei mezzi pesanti, considerato l’aumento del traffico veicolare legato agli esodi estivi e al venir meno delle restrizioni conseguenti all’epidemia di Covid 19.

E’ quanto si legge in un comunicato diffuso, poco fa, dal servizio informazione della Polizia di Stato per la Questura di L’Aquila. Il contenuto della nota, della quale si riporta testualmente nel presente articolo il contenuto completo, e’ stato divulgato, alle ore 16, anche sulle pagine del portale web della Polizia di Stato, sezione Questura di L’Aquila, sul quale e’ stata data diffusione alla notizia. Fonte: questure.poliziadistato.it

Condividi questo articolo

Condividi l'articolo sui social o invialo tramite whatsapp ai tuoi contatti: clicca su una delle icone qui in basso e contribuisci anche tu a diffondere notizie e contenuti! Per te è un piccolo gesto, ma di grande importanza per la diffusione dell'informazione on-line.

LEGGI ANCHE

FOCUS

Recensioni

Ultime